Review party: “Dammi mille baci” di Tillie Cole – Always Publishing

Ciao a tutti! Oggi partecipo al review party tour del romanzo Dammi mille baci di Tillie Cole. Ringrazio la casa editrice e lo staff del blog Vaniti Romance per avermi coinvolto.

51j7m9HFCjL._SX331_BO1,204,203,200_Sinossi

Un ragazzo. Una ragazza.

Un legame creato in un istante e custodito per un decennio.

Un amicizia che né il tempo né la distanza possono spezzare.

Un amore che durerà oltre il destino.

Poppy Litchfield ha solo nove anni quando si lancia nell’avventura più grande della sua vita, collezionare mille baci capaci di farle scoppiare il cuore. Il suo vicino di casa, nonché migliore amico, è il perfetto compagno per quest’avventura.  Poppy ha tutto quello che potrebbe desiderare: gioia, risate, baci da togliere il fiato, e il vero amore. Ma crescere è difficile e i sentimenti  non possono essere in grado di superare tutti gli ostacoli…

Quando il diciassettenne Rune Kristiansen torna nella tranquilla cittadina della Georgia, in cui ha abitato da bambino, ha in mente solo una cosa. Scoprire il motivo che ha spinto la sua inseparabile amica d’infanzia a escluderlo dalla sua vita senza una parola di spiegazione.

Ma il suo cuore potrebbe rompersi di nuovo?


Recensione di Mara

Non sapevo davvero cosa aspettarmi dalla lettura di questo romanzo perché non conoscevo la scrittrice. Una mia amica, che invece ha avuto l’occasione di leggerlo in precedenza in lingua originale, mi ha fortemente consigliato di non farmelo scappare, dicendomi che avrei trovato in questa storia una parte di me. E aveva ragione, solo che ora sono indecisa se ringraziarla o meno perché non so quanto impiegherò a riprendermi dopo questa lettura.

Comincio col dire che Dammi mille baci di Tillie Cole è un romanzo davvero degno di nota, ma preparatevi… vi lascerà con il cuore a pezzi! È impossibile contare le lacrime che ho versato! Ho sofferto moltissimo per Rune e Poppy e se ci penso mi sento ancora male.

In genere sono una lettrice veloce che divora libri con la stessa velocità con cui divora tranci di pizza, ma questa volta non ho potuto farlo. L’intensità dei sentimenti che sprigionavano dalle pagine era talmente forte che ho sentito la necessità di prendermi alcuni momenti di pausa durante la lettura per assaporare meglio tutte le emozioni che mi stava trasmettendo.

Dammi mille baci è uno Young Adult ma, a mio avviso, questa storia tocca delle tematiche mature che lo rendono una lettura adatta anche a dei lettori adulti e meno avvezzi a questo genere.

La storia d’amore tra Rune e Poppy, due ragazzi dal carattere quasi opposto che si completano a vicenda, inizia quando sono ancora molto giovani. Poppy è solare, allegra, piena di vitalità e vive assaporando ogni momento della giornata con intensità e gioia. È buona, dolce e ha una forza di carattere che ho ammirato con tutta me stessa. Molte persone di fronte alle difficoltà, anche le più banali, si arrendono e si piangono addosso. Poppy non lo fa, non si arrende mai. Ha un coraggio da vendere e, a soli diciassette anni, ci regala una lezione di vita che tutti dovremmo tenere sempre presente.

Rune, a differenza di Poppy, ha una personalità più cupa e taciturna. È introverso e a volte è perfino misterioso. I due ragazzi si conoscono quando sono solo dei bambini e tra loro, inizialmente, si crea un forte legame di amicizia, ma con il passare degli anni questo rapporto si fortifica e diventa qualcosa di profondo e importante. Poppy e Rune sono convinti che il loro destino sia quello di rimanere sempre insieme e che nulla potrà mai separarli.

Purtroppo, però, per esigenze lavorative del padre, Rune è costretto a trasferirsi per un certo lasso di tempo in Norvegia. I due innamorati si giurano eterna fedeltà e promettono di mantenersi sempre in contatto ma, senza un apparente motivo, all’improvviso Poppy smette di rispondere ai messaggi e alle telefonate di Rune. Nessuno sa dove sia finita e in poche parole la ragazza sembra essere scomparsa facendo perdere le sue tracce.

“Io ti darò mille baci, Poppymin. Tutti. Nessuno ti bacerà mai, tranne me.” Spalancai gli occhi ma il mio cuore non rallentava. “Sarebbe per sempre, Rune. Non essere mai baciata da nessun altro significa che staremo insieme sempre e per sempre!”(…) (…) “Lo so. Perché noi siamo sempre e per sempre. All’infinito, ricordi?” Annuii anche io lentamente e poi inclinai il capo. “Mi darai tutti i miei baci? Abbastanza per riempire tutto questo vasetto?” Chiesi. Rune mi rivolse un altro piccolo sorriso. “Tutti. Riempiremo tutto il vasetto e anche di più. Collezioneremo molto più di mille baci.”

Passano gli anni e Rune torna in Georgia ed è in cerca di una spiegazione. Perché Poppy non gli ha più risposto? Lo ha dimenticato? Ama un altro?

Le risposte a queste domande sono a dir poco agghiaccianti e non mi ha meravigliato quindi che lui si sia sentito frustrato e impotente.

Gli anni trascorsi a Oslo hanno avuto un effetto negativo sul carattere di Rune che è diventato sempre più scontroso, ribelle e in perenne lotta contro il mondo. Paradossalmente questa rivelazione riesce a far riaffiorare le doti migliori del ragazzo che ha un’unica certezza nella sua vita: il suo amore per Poppy. Un sentimento puro e dolce che difenderà sempre anche a costo di sacrificare la sua vita. È stato tenero vedere come questo ragazzo si sentisse responsabile e protettivo nei confronti di lei per vederla felice e per realizzare i suoi sogni; ha fatto delle cose davvero impossibili smuovendo mari e monti.

Vedevo solo Poppy. Nel mio mondo, esisteva solo lei. E lei era diversa da tutte le altre ragazze della nostra scuola. (…) (…) Era per questo che lei era il mio tutto. Il mio sempre e per sempre. Perché lei era unica. Unica in una città piena di bamboline in copia carbone. Non voleva fare la cheerleader, sparlare o andare dietro ai ragazzi. Lei sapeva che aveva me, proprio quanto io avevo lei. Noi eravamo tutto quello di cui avevamo bisogno.

Da un punto di vista stilistico il romanzo è fluido e scorrevole e ho apprezzato l’alternanza dei Pov perché mi hanno permesso di immedesimarmi meglio nella vicenda e, in una storia tanto introspettiva, era a mio avviso fondamentale conoscere il punto di vista di entrambi i protagonisti.

Mi sono piaciute molto anche le descrizioni dei posti. Poppy amava moltissimo trascorrere le giornate in un frutteto e soprattutto durante la stagione della fioritura dei ciliegi. Leggendo le descrizioni di questi istanti così dolci e poetici, mi è sembrato quasi di poter essere lì, insieme ai due protagonisti, ad ammirare la bellezza della natura.

La trama è semplice, tristemente realistica, e conquista anche la persona più insensibile. Ci sono stati dei momenti in cui mi sono immedesimata molto in Rune e ho rivissuto alcune delle frustrazioni e delle paure che ha vissuto lui. Ho potuto sentire in pieno la sua difficoltà nell’accettare la situazione passivamente, la sua disperazione e il suo forte senso di smarrimento di fronte a un problema che è più grande di lui.

La storia d’amore di Rune è Poppy è una delle più belle e toccanti che abbia letto negli ultimi anni: delicata, romantica e dolce. A volte la loro relazione è un po’ troppo mielosa ma, visto il contesto in cui si svolge, non mi ha dato nessun fastidio. In un mondo in cui l’amore, quello vero, sembra sempre più raro, è bello sapere che esistono dei legami talmente forti da resistere a ogni minaccia.

Poi all’improvviso, capii. Poppy, Poppymin, lei era il fiore di ciliegio. Lei era il mio fiore di ciliegio. Una bellezza senza pari (…) (…)

L’autrice scava a fondo nell’anima del lettore, ma non ci sono solo momenti dolorosi in questo romanzo e, attraverso la storia di Poppy e Rune, riesce a trasmettere dei messaggi di positività e ci ricorda quanto la vita sia sempre preziosa e degna di essere vissuta. Anzi, è nostro dovere vivere ogni attimo con intensità, amare con tutti noi stessi e godere di tutte quelle piccole cose che fanno parte della quotidianità e che spesso vengono trascurate o ignorate. La felicità non si raggiunge attraverso grandi cose, ma semplicemente avendo accanto le persone a noi care. È un libro sincero, ricco di valori e insegnamenti, in cui c’è spazio anche per grandi gioie.

Come osiamo sprecare un solo fiato? Come osiamo sprecare qualcosa di così prezioso? Dovremmo, invece, combattere perché tutti quei preziosi respiri siano presi in altrettanti momenti preziosi momenti, collezionarne quanti più ne riusciamo nel breve tempo che abbiamo sulla terra.

Forse è superfluo dirlo, ma ho amato moltissimo questo libro e lo ricorderò come una delle esperienze di lettura più coinvolgenti degli ultimi tempi. Non voglio entrare maggiormente nel dettaglio perché, oltre a detestare gli spoiler, credo che ogni persona troverà la propria chiave di lettura e proverà emozioni diverse. L’unica pecca forse è solo nell’epilogo che ho trovato forse un po’ forzato e che mi ha trasmesso amarezza anche se l’intento dell’autrice era esattamente il contrario.

Se vi sentite pronti e se avete il coraggio di mettere a nudo la vostra anima, questa storia fa per voi. Ricordate solo di tenere a portata di mano una quantità industriale di fazzoletti perché ne avrete bisogno!

35738994_10211388735664153_5969061529830555648_n

Il romanzo è disponibile su Amazon.

 

 

Annunci

8 pensieri su “Review party: “Dammi mille baci” di Tillie Cole – Always Publishing

  1. Nel nostro trio sono proprio l’unica a non averlo ancora letto XD Ora, quanto ci impiegherò a uscire dall’analisi in cui sicuramente entrerò? Questi libri mi mettono ansia per questo motivo… Rischio di fondermi il cervello e rimanere in fissa alle solite pagine 😦 Rischio tanto? XD Ahah

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...