Review Party: “Amami più di domani” di Federica Fasolini

Buongiorno! Oggi partecipo al review party del romanzo Amami più di domani di Federica Fasolini. Ringrazio l’autrice per avermi coinvolto e per la copia digitale del libro.

Amami più di domaniSinossi

Primo romanzo della “Much More Series”, autoconclusivo.

Savannah, dopo aver abbandonato Tucson a causa del suo ex fidanzato, si trasferisce a New York ripromettendosi di essere nuovamente se stessa e di darsi un’altra possibilità. Quello che ancora non sa è che questa grande metropoli le sconvolgerà la vita, letteralmente.

West O’Chase, architetto di successo con l’aria del bad boy nonché lo scapolo newyorkese più ambito, spesso il soggetto più bramato dalle riviste di gossip, si ritrova come nuova vicina una sfacciata e divertente ragazza della East Coast. Savannah, grazie alla spontaneità di un sorriso, alla sua sincerità e schiettezza, gli apparirà sotto un’altra luce. Una luce del tutto nuova e inaspettata.

Due sconosciuti, due amanti della città frenetica e sorprendente che non dorme mai, la stessa che poi ha voluto unirli: sarà forse un segno del destino? O, più semplicemente, la Grande Mela ha deciso di fare loro uno dei regali più grandi: l’amore. Complici l’atmosfera suggestiva di New York sotto la neve e una coppia di adorabili vecchietti impiccioni, i due riusciranno finalmente a trovare il vero significato dell’amore?

“Ricordate: amare è una cosa bellissima, ma sentirsi amati lo è ancora di più.”


Recensione di Mara

Finalmente è iniziata la mia stagione preferita! Quella dove ci si scalda con una bella tazza di cioccolata calda e un buon libro.

Amami più di domani è la coccola perfetta per affrontare questi primi giorni piovosi di ottobre e per trascorrere qualche ora in pieno relax.

Mi sono lasciata trasportare dalle parole della Fasolini e soprattutto dai suoi personaggi a cui mi sono davvero affezionata e che rappresentano, secondo me, il punto di forza di questo romanzo. Trovo sia quasi impossibile non amarli e non sorridere per le loro avventure.

Savannah è una ragazza intraprendente e davvero degna di stima. Il suo passato non è dei migliori e le ha causato moltissime sofferenze. Lei, però, non è il tipo di persona che soccombe o che si fa piegare dalle situazioni, e prende la scelta più difficile. Dopo aver trascorso diversi anni in compagnia di persone incapaci di apprezzare le sue qualità, decide che è arrivato il momento di prendere in mano le redini della propria vita e, armata solo di una piccola valigia e di una macchina che ha visto decisamente tempi migliori, decide di trasferirsi a New York, in cerca di una seconda occasione. Non ha programmato nulla e non ha nessun amico che possa ospitarla, e soprattutto non ha un lavoro con il quale mantenersi. Ma questo non frena la volontà di Savannah che, coraggiosa come una leonessa, decide di affrontare fiduciosa il futuro.

New York sembra portarle davvero fortuna e in pochi giorni riesce a trovare un impiego tranquillo e un appartamento elegante ma economico in una delle zone più rinomate della città (dotato anche dell’optional “vicino di casa single e affascinante”). Cosa si può volere di più dalla vita?

Dentro di me sapevo che, dopo quella notte, tutto sarebbe cambiato. In modo irrevocabile e irreparabile. Ma non mi importava. Quando guardavo West negli occhi sentivo di essere pronta a lasciarmi andare nuovamente. E i suoi occhi me ne davano la certezza. Ero pronta. 

Savannah è una ragazza dolce e di poche pretese e riesce ad adattarsi a meraviglia al nuovo stile di vita. Finalmente sembra aver ritrovato la gioia di vivere e ha persino incontrato delle persone carine e gentili che sono diventate sue amiche. Si è costruita una routine quotidiana fatta di cose semplici e nulla sembra poter andare per il verso sbagliato.

Nel suo palazzo si vive davvero bene – e confesso che mi ci trasferirei più che volentieri anche io. Unico neo: West, il vicino sexy che sembra deciso a voler sconvolgerle la vita a tutti i costi. Savannah è davvero attratta da lui, ma non si sente pronta a iniziare una nuova storia.

West è semplicemente adorabile! È un giovane architetto sicuro di sé, diretto e anche piuttosto egocentrico e sfacciato. È il classico bad boy un po’ burbero con la faccia da schiaffi dietro alla quale si nasconde un animo sensibile e premuroso, ed è sempre pronto ad aiutare gli altri. Da bravo ragazzo orgoglioso e ribelle, ha deciso di vivere la sua vita come meglio crede senza piegarsi al volere dei suoi familiari, che avrebbero voluto per lui un destino diverso.

Il primo incontro tra Savannah e West non è esattamente idilliaco e tra i due si instaura subito un rapporto di vicinato abbastanza litigioso. West adora provocare la sua vicina con battutine ironiche e dispetti, mentre Savannah, dal canto suo, è perfettamente in grado di rispondere per le rime e tenergli testa. Ho adorato i loro battibecchi! Li ho trovati davvero esilaranti.

Eravamo entrambi delle fiamme incendiarie, che si giravano attorno, si muovevano lentamente, osservavano i movimenti dell’altra, ma bastava poco per farle scoppiare e dar vita al più grande incendio mai esistito. Ecco come mi vedevo con Savannah. Vedevo un incendio ma, soprattutto,non credevo che nessuno sarebbe stato in grado di spegnerlo.

Tra i personaggi secondari mi è piaciuta Evangeline, l’anziana signora proprietaria dell’appartamento affittato da Savannah. È una vera forza della natura, irruenta e anche se spesso è invadente e un po’ impicciona, l’ho trovata fantastica. Per West è un punto di riferimento fondamentale nella sua vita perché considera Evangeline come una sorta di vice-madre. Lei, infatti, è sempre stata presente e ha dato al ragazzo tutto il supporto e la comprensione che i suoi veri genitori, invece, gli hanno negato. Evangeline è dotata di un grande acume e di una lingua molto tagliente e trascorre le giornate battibeccando con il marito. Ho riso spesso alle loro battute e per certi versi mi hanno ricordato un po’ Raimondo Vianello e Sandra Mondaini che, nonostante i loro litigi, erano uniti da un amore profondo.

Amami più di domani è un romanzo dalla trama semplice e pulita che mi ha saputo regalare molte emozioni. Mi sono davvero divertita e ho riso in moltissimi punti. Ho adorato l’ironia che permea le pagine di questo libro perché ha reso la storia ancora più interessante e mi ha invogliato a proseguirne la lettura fino all’ultima pagina. Come ogni romance, l’amore è il punto centrale della vicenda e la storia tra West e Savannah è davvero carina e dolce, ma non stucchevole (quanto ho invidiato Savannah!). Si simpatizza per loro sin dal primo momento in cui si incontrano e sono davvero fatti l’uno per l’altra.

Ottima l’idea di narrare la vicenda alternando i pov. Ho trovato davvero bello potermi immedesimare in pieno e vivere le emozioni di entrambi i protagonisti!

Amami più di domani è il secondo libro che leggo di Federica Fasolini ed è una piacevole conferma del suo talento. Questa giovane autrice ha, a mio avviso, tutte le carte in regola per emergere e la sua crescita stilistica è stata davvero notevole. Questo romanzo è un lavoro più maturo e più dettagliato rispetto al precedente, e la narrazione è decisamente più fluida.

Bella anche l’ambientazione. New York è la città delle seconde possibilità e dei nuovi inizi ed è stata la scelta perfetta per Savannah che è in cerca di riscatto e di nuove possibilità. Inoltre la Grande Mela ha un fascino particolare, specialmente in inverno quando le strade sono coperte di neve, che la rende davvero romantica. L’autrice è stata brava perché ha saputo valorizzare questa città e creare le atmosfere giuste per la storia d’amore.

«Ti amerò sempre più di domani, perché niente è certo in questa vita se non l’amore che provo per te, e io non voglio sprecare nemmeno un giorno. Voglio amarti sempre. Alla follia.»

Anche se il romanzo della Fasolini è stato concepito per essere una lettura romantica e distensiva, tocca argomenti importanti che possono essere spunto per delle riflessioni più approfondite. La necessità di avere una famiglia alle spalle è un qualcosa di palpabile e molto presente nella storia. Inoltre, l’autrice, ci ricorda anche l’importanza del rispetto verso se stessi e che la vita va vissuta nella sua interezza, senza riserve per goderne di ogni istante insieme alla persona amata.

Amami più di domani è il primo volume della Much more series, ma è un romanzo autoconclusivo. Ci sono, ovviamente, alcune cose che sono state volutamente lasciate in sospeso dall’autrice e che riguardano in particolar modo due personaggi secondari della storia. Sono davvero curiosa di conoscere meglio il passato di questi due e non vedo l’ora, quindi, che esca il seguito! È stata un lettura che ho davvero apprezzato per la sua delicatezza e la sua semplicità. Se siete delle amanti del romance e volete leggere una storia leggera che vi faccia ritrovare il buon umore, questo libro può essere quello giusto per voi!

Non perdete le altre recensioni!

Optimized-review party

 

                                    

 

4 pensieri su “Review Party: “Amami più di domani” di Federica Fasolini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.