Intervista all’editore: Bookroad

Buon pomeriggio!

Avrete certamente notato molti articoli sul blog in cui vi parlo della casa editrice Bookroad e delle numerose campagne attive sul loro sito. Oggi ho il piacere di ospitare sul blog l’editore che gentilmente ha accettato di rispondere ad alcune domande.

immagine logo

Iniziamo con la domanda che ci fanno più spesso i lettori del blog, cos’è BookRoad?

“BookRoad è prima di tutto una novità. È sia una casa editrice che una piattaforma di crowdfunding, un processo ormai sempre più diffuso nella nostra società, che permette di creare un microfinanziamento capace di mobilitare persone e risorse.”

Come funziona?

“BookRoad come prima cosa propone al pubblico romanzi da sostenere tramite la prenotazione di copie. Una volta raggiunto il numero di copie minimo preordinate, per garantire la pubblicazione, che sono duecento, lo staff di BookRoad si occupa di editare e promuovere il volume che è stato sostenuto dai lettori.”

Possiamo considerare il crowdfunding come qualcosa di astratto?

“Una piattaforma di crowdfunding e nel nostro caso quella di BookRoad non è affatto una cosa astratta come pensa molta gente, ma anzi è una realtà estremamente concreta. BookRoad va a toccare nuove e numerose realtà coinvolgendo direttamente il pubblico nella scelta e nel futuro dei libri e degli autori. Il lettore infatti ora può decidere personalmente in quale libro investire, quale romanzo può diventare un bestseller e quale invece non avrà futuro, e può farlo ancora prima dellamsua pubblicazione. Il pubblico di un determinato autore può sostenerlo con un investimento minimo, il prezzo del libro, permettendogli di avere successo. Ognuno diventa quindi parte di una realtà concreta in grado di decidere quali libri arriveranno sui nostri scaffali e quali invece non andranno lontano.”

Quindi concretamente si arriva anche al risultato sperato? Sono già stati pubblicati libri attraverso la piattaforma crowdfunding di BookRoad?

“Come dicevo è proprio il pubblico a sostenere le campagne presenti sulla piattaforma ed è anche fondamentale per permettere la pubblicazione dei libri. Ad oggi infatti sono quattro i titoli pubblicati: “Here” di Rory Scorpiniti; “L’equinozio di Xipe – I senza volto” di Giovanni Oro; “L’origine delle tenebre” di Franco Trentalance e Gianluca Versace; “La Morte Oscura” di Adriano Mascarino. Altri cinque libri hanno già raggiunto il primo obiettivo della campagna e saranno pubblicati presto! Siamo molto soddisfatti del riscontro che abbiamo ottenuto, non è da sottovalutare l’impegno di chi sceglie di sostenere un libro o un autore in cui crede per vedere la sua opera realizzata. I lettori seguendo BookRoad e leggendo ciò che scrivono i giornali e i blog riguardo questa realtà, hanno capito che avrebbero potuto lasciare la loro personale impronta nel progetto del singolo autore. I quattro romanzi che sono stati pubblicati finora sono tutti di generi diversi perché le persone che vengono coinvolte nel processo sono tantissime e ognuna ha gusti differenti. Questo fa sì che i libri che partendo da BookRoad arrivano sugli scaffali siano rivolti ad un pubblico più ampio possibile.”

Una volta pubblicato il libro gli autori continueranno ad avere il vostro sostegno nella promozione o dovranno cavarsela da soli?

“BookRoad accompagna l’autore dall’inizio del progetto, quindi dalla proposta del suo romanzo, fino alla promozione e distribuzione della sua opera. Avvalendosi della distribuzione di Messaggerie Libri in migliaia di punti vendita e della rete promozionale Emme Promozione, BookRoad commercializza i propri volumi su tutto il territorio nazionale.”

L’obiettivo principale di chi decide di collaborare con BookRoad è quindi quello di vedere pubblicato il proprio libro grazie al sostegno dei propri lettori?

“Assolutamente sì, ma non solo! Come dicevo, BookRoad accompagna l’autore durante tutto il percorso e la pubblicazione è solo l’inizio di questo. Più alto è il numero di copie prenotate dai lettori, più si investe nell’opera, garantendo per esempio pubblicità sui giornali, l’acquisto di spazi  espositivi nelle più grandi catene di librerie e persino la distribuzione in migliaia di copie nei supermercati di tutta Italia.”

Una cosa che dovrebbero assolutamente sapere i lettori di questo blog?

“Vorrei dirgli di non lasciarsi sfuggire questa opportunità perché è unica! Sia che tu sia un lettore che vuole contribuire nella scelta del prossimo bestseller o un autore che vuole pubblicare il suo romanzo, BookRoad può darti una mano a realizzare il tuo sogno.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

[Potete sostenere tutte le campagne presenti sulla piattaforma di crowdfunding di BookRoad visitando il sito http://www.bookroad.it, sui canali social FB, IG, TW]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...