Segnalazione: “Il nido delle vespe” di Marco Bacocchi – Ed. Bookroad

Buongiorno! Avete ancora pochi giorni per sostenere la campagna sul sito di Bookroad dedicata al romanzo Il nido delle vespe di Marco Bacocchi. Se volete conoscere meglio questi romanzi leggete il post!

Il Dark Web ha una nuova regina, ma qualcuno è disposto a tutto per toglierle il
trono

Il nido delle vespe copertina

Alice Gigli viene accusata e condannata per un omicidio che non ha commesso. Condotta nel carcere minorile di Firenze, riesce a diplomarsi e a seguire dei corsi di inglese ed informatica.

Ti propongo, se vuoi, quella che è stata la verità, in ogni suo singolo dettaglio. Sarai tu, poi, a decidere se accettarla o meno.

Grazie a un progetto di digitalizzazione dei libri della biblioteca del carcere, ottiene accesso privilegiato a Internet ed entra nel mondo del Dark Web dove conosce FullWord, un hacker che la invita a entrare a far parte del Nido delle Vespe, un sito illegale in cui si commercia di tutto, dalla droga al sesso, dalle armi ai killer. Alice riesce velocemente a diventare uno dei gestori del Nido, ma quando gli altri soci cominciano a pretendere i frutti del lavoro, FullWord inizia a eliminarli uno a uno.

Il destino decide la nostra vita molto più delle scelte che facciamo.

Biografia: Marco Bacocchi è nato a Perugia il 27 maggio 1980. Diplomato in Economia aziendale nel 1998, ha ottenuto un attestato di segretariato per studi notarili e polifunzionali nel 2006. Il Libro Nero, il suo romanzo d’esordio pubblicato con Leone Editore nel 2017, ha ottenuto buone vendite e ottime recensioni.

Sostenete la campagna cliccando su QUESTO LINK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.