Review party: “A Natale tutto può succedere” di Milly Johnson – Ed. Newton & Compton

75293020_1825830967551751_3951464431665283072_o (1)

Buongiorno! Anche oggi si respira aria di Natale sul blog grazie al romanzo A Natale tutto può succedere di Milly Johnson. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC del romanzo e il blog (Tre gatte tra i libri) per l’organizzazione dell’evento.

5175s-DIALL.jpgSinossi:

Eve Glace è la comproprietaria di un parco giochi sulla neve, e il Natale che è alle porte sarà per lei il più magico di sempre. La nascita del suo bambino, infatti, è prevista proprio per il 25 dicembre e quindi fervono i preparativi per la grande festa, durante la quale lei e suo marito Jacques rinnoveranno le promesse matrimoniali. Annie Pandoro e suo marito Joe gestiscono una piccola fabbrica di decorazioni natalizie. Sono felici, nonostante il rimpianto di non essere mai riusciti ad avere un bambino. Ultimamente, però, Annie ha notato dei cambiamenti nel suo corpo. Possibile che una gravidanza inattesa sia il più bel regalo di Natale di tutti i tempi? Palma Collins sta portando a termine la gestazione per conto di un’altra coppia. Ma quando il matrimonio dei genitori adottivi del bambino entra in crisi, Palma si trova improvvisamente da sola con la prospettiva di diventare madre senza averlo pianificato. Annie, Palma ed Eve si incontreranno a un corso preparto, mentre aspettano il Natale più incredibile della loro vita.


Recensione di Mara

Mancano poche settimane alla fine di novembre e sto letteralmente facendo il conto alla rovescia dei giorni che mancano a Natale. Mentre assaporo quelle sensazioni che precedono l’arrivo della festa, la corsa per i regali e le decorazioni inganno l’attesa immergendomi tra le pagine di qualche romanzo. Da sempre amo le storie ambientate nel periodo natalizio, sono allegre, colorate e regalano quella piacevole sensazione di benessere e di serenità di cui si ha tanto bisogno per affrontare le giornate a testa alta.

Seguo sui social le uscite di Milly Johnson da diverso tempo con molta curiosità. Le sue trame mi stuzzicano da mesi ma, come spesso purtroppo capita, per motivi di tempo, spesso non riesco a leggere tutto quello che vorrei e purtroppo non  avevo ancora avuto modo di apprezzare la penna di questa autrice. Quando mi è stato proposto di partecipare a questo review party non me lo sono certo fatta ripetere due volte e ho subito colto al volo l’opportunità. Armata di una copertina calda e di una bella tazza di tè alla cannella – davvero provvidenziale per entrare in sintonia con lo spirito natalizio – , mi sono lasciata trasportare nella storia e in un solo istante, al posto del grigio e piovoso cielo di Milano, mi sono ritrovata a respirare i colori tipici del Natale…

Il Natale è da sempre uno dei momenti più belli dell’anno ma per le tre protagoniste di questa storia sarà una festa davvero indimenticabile!

Lasciò la frase a metà: avrebbe voluto riportare indietro il tempo di qualche secondo e non pronunciare quelle parole, perché lei aveva fatto il suo dovere nei confronti di madre natura e aveva potuto produrre un’altra generazione – e come lei anche Iris – ma Annie non era stata altrettanto fortunata. E la fine delle mestruazioni significava l’addio definitivo della speranza, sempre più sottile, di poter fare lo stesso. La porta delle opportunità si era chiusa per lei, mancava solo un giro di chiave.

A Natale tutto può succedere è un romanzo narrato in stile corale che ha per protagoniste tre donne che in apparenza non hanno nulla in comune: Palma, Annie ed Eve. La loro vita e il loro background sono molto diversi e tutte e tre devono confrontarsi ogni giorno con problematiche differenti.  Queste tre figure, caratterizzate in modo approfondito e meticoloso dalla Johnson, si incontrano perché stanno per vivere uno dei momenti più delicati della vita di una donna: la gravidanza.

L’arrivo di un bambino è un evento che cambia l’esistenza e che viene vissuto in maniera differente dalla tre protagoniste. Eve aspetta con ansia il giorno in cui potrà stringere tra le braccia suo figlio, per Annie che, dopo anni di tentativi a vuoto, questa gravidanza è davvero una sorpresa inaspettata e per Palma la maternità è una soluzione per superare un momento davvero critico della sua vita.

Era senz’altro d’accordo, perché Jacques sarebbe stato un padre meraviglioso. Ma quando? Erano troppo impegnati per avere bambini, il parco assorbiva tutte le loro energie. Però lei non aveva ancora quarant’anni e ormai la gente metteva su famiglia sempre più tardi. Quindi magari non subito, ma un giorno.

A Natale tutto può succedere è un romanzo dolce, commovente e che ho trovato molto realistico. La trama è in apparenza semplice e lineare ma non fatevi ingannare! Come spesso capita nella vita, infatti, l’imprevisto è dietro l’angolo e anche in questa storia, quando meno ce lo si aspetta, l’autrice riesce a sorprendere il lettore. Questo romanzo ruota attorno alla maternità e all’amicizia profonda che unisce le tre protagoniste.  Mi sono affezionata a tutte loro e ho condiviso le loro gioie, il loro stupore ma anche i loro timori e le loro paure. Ho provato molta empatia soprattutto per Palma, a mio avviso il personaggio più riuscito della storia. Palma è la più giovane delle future mamme e a poco più di vent’anni si trova a dover affrontare dei problemi davvero pesanti e a dover convivere con un passato davvero difficile, che l’ha profondamente segnata e che fatica a lasciarsi alle spalle. A Natale tutto può succedere è un romanzo dove i personaggi femminili dominano letteralmente la scena mentre le figure maschili hanno un ruolo più marginale (anche se ho adorato Joe!)

Aveva bisogno di rimanere incinta subito. (…)(…) E dopo sarebbe andata avanti con la sua vita senza guardarsi indietro. Non ci sarebbero state lacrime né sentimentalismi quando avrebbe dato via il bambino. I figli non rientravano nei piani di Palma.

Leggere questo romanzo mi ha emozionato e mi ha fatto riflettere molto, è una storia che ogni madre dovrebbe leggere per rivivere, anche se solo virtualmente, tutte quelle emozioni, quelle paure e quelle speranze che precedono la nascita di un bambino.

Grazie a uno stile fluido e diretto, all’uso di capitoli brevi e a un linguaggio semplice e immediato questo libro può essere letto in poche ore anche se è piuttosto corposo.

Milly Johnson è stata una piacevole sorpresa e di certo in futuro leggerò altre sue opere. Consiglio A Natale tutto può succedere alle amanti incallite di questa festa, alle madri e a chi è in cerca di una storia dolce.

Il romanzo è disponibile su Amazon

Buona lettura!

 Non perdete le recensioni di oggi!

75380504_1815718401896341_8293255431061504000_n (1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.