Review party: “L’isola dell’amore” di Sarah Morgan – ed. Harper & Collins

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de L’isola dell’amore di Sarah Morgan. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC.

Trama

Kimberley Townsend ha bisogno di aiuto e l’unico a cui può chiederlo è il suo ex: il milionario brasiliano Luc Santoro. Lui è convinto che le manovre della donna siano dettate dalla sete di denaro, ma decide di aiutarla. Ma a una condizione: lei dovrà “dormire” con Luc, finché lui vorrà nella sua villa sul mare.


Recensione di Mara

Se c’è un genere letterario a cui non riesco a dire mai di no è il romance. Sarah Morgan è una penna che seguo e che amo da diverso tempo e quando è uscito questo romanzo ho accettato con grande piacere di leggerlo.

In cerca di relax e carica di aspettative mi sono lasciata trasportare dalla penna della Morgan che questa volta, però, non è stata del tutto all’altezza della sua fama.

In pochi istanti ci troviamo nella vita di Kimberly e Luc, una coppia che si è amata sette anni prima e che per una serie di motivi si è persa lungo il percorso. Kimberly è una ragazza madre che si trova in una condizione disperata e per salvare suo figlio non esita a rivolgersi all’uomo che ha giurato di non rivedere più: Luc. Anni fa è stata tanto ingenua da concederle il suo amore ma come ogni madre però l’amore per suo figlio è più importante di qualsiasi cosa e quindi è disposta a tutto pur di garantirne il benessere.

Luc è un personaggio ombroso, il tipico maschio alpha maniaco del controllo e arrogante da cui sarebbe meglio scappare. Ho apprezzato la sua caratterizzazione ed è stato forse il punto di forza di questa storia. Purtroppo però il fascino del bel Luc non è riuscita a coinvolgermi e a farmi amare questa storia come gli altri lavori di questa autrice. La Morgan è sempre riuscita a creare storie vivaci, a catturarmi sin dal primo istante e mi sono sempre innamorata dei suoi personaggi. Leggendo questo libro mi è mancata l’empatia che di solito sento per i suoi protagonisti e inoltre alcuni comportamenti dei personaggi mi sono parsi al limite della credibilità.

L’isola dell’amore è un romanzo breve che si legge velocemente perché lo stile dell’autrice è molto fluido e scorrevole ma tutto sommato non mi ha lasciato grosse sensazioni. Probabilmente mi sono approcciata a questo libro in modo erroneo, pensando di trovare dei contenuti differenti… Anche se questo libro non mi ha fatto impazzire però continuerò a seguire lo stesso questa autrice perché ne riconosco il grande talento e in fondo tutti possono sbagliare qualche volta!

Consiglio questo romanzo a chi abbia voglia di trascorrere qualche ora in relax e che sia in cerca di una storia senza troppe pretese.

Il romanzo è disponibile su Amazon. Buona lettura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.