Review party: “La bambina venuta dalla foresta” di Glendy Vanderah – Newton & Compton

Buongiorno e buon sabato! Oggi partecipo al review party de La bambina venuta dalla foresta. Ringrazio la casa editrice per l’opportunità.

Trama

Con il cuore infranto per la perdita di sua madre, Joanna Teale decide di tornare a dedicarsi alla sua passione e riprendere in mano la ricerca universitaria sugli uccelli che nidificano nelle foreste dell’Illinois. Vuole dimostrare a sé stessa che le difficoltà non possono fermarla, e così si getta nell’impresa con abnegazione. La sua solitudine viene però interrotta dall’apparizione di una misteriosa bambina, che si presenta alla sua porta a piedi nudi e coperta di lividi. La piccola dice di chiamarsi Orsa, e sostiene di essere stata mandata dalle stelle per assistere a cinque miracoli. Preoccupata per la bambina, Jo accetta – seppure con riluttanza – l’idea di trattenerla con sé, almeno fino a quando non saprà di più sul suo passato. Ma Jo non può farcela da sola, e così chiede l’aiuto del vicino, Gabriel Nash, per risolvere il mistero della bambina delle stelle. Più tempo trascorrono insieme, infatti, e più domande assillano Jo: come fa una ragazzina così piccola non solo a leggere ma anche a capire Shakespeare? Perché in sua presenza continuano a succedere cose straordinarie? Chi è davvero Orsa? Anche se Jo e Gabriel sentono di essersi affezionati a quella bambina, sanno bene che ci sono decisioni difficili che li attendono. E con l’arrivo dell’estate, si avvicina anche il quinto miracolo… Quando un pericoloso segreto del passato si abbatterà su di loro, le stelle saranno in grado di proteggerli?


Recensione di Mara

Quando ho iniziato a leggere questo romanzo, incuriosita dalla trama insolita, non sapevo bene che cosa aspettarmi. Non conoscevo l’autrice ma cercavo una storia un po’ diversa dal solito per ricevere quella giusta sferzata di energia e di curiosità.

In pochi istanti mi sono lasciata travolgere dalla penna dell’autrice e mi sono ritrovata nei panni di Joanna, la protagonista di questa storia. Joanna sta attraversando un periodo decisamente complicato della sua vita. Sta combattendo silenziosamente una battaglia insidiosa e sta soffrendo anche per un lutto recente. In cerca di pace e di relax decide di trasferirsi in un luogo appartato e a stretto contatto con la natura con la scopo di riprendere in mano la sua vita e di dedicarsi alla sua passione: l’ornitologia. La solitudine e l’isolamento sembra fare bene alla giovane ricercatrice che ogni giorno trascorre le ore studiando nidi degli uccelli e la sua vita sembra aver finalmente trovato un senso. La sua tranquillità viene sconvolta quando si presenta alla sua porta Orsa, una bambina di circa otto anni. Chi è Orsa? E cosa ci fa in un luogo tanto isolato? La bambina, che dimostra di avere subito un’intelligenza straordinaria, è un vero e proprio rompicapo. Racconta a Joanna una storia strampalata e ricca di mistero. Con l’aiuto di Gabriel, un giovane che abita nelle vicinanze, Joanna cerca di risolvere questo enigma. Non è davvero possibile che Orsa venga da un pianeta lontano…o forse sì?

La bambina venuta dalla foresta è un romanzo ipnotico ed estremamente originale e imprevedibile. Per tutta la prima parte non riuscivo a capire dove l’autrice volesse andare a parare. Mi sono sentita un po’ smarrita agli inizi, lo ammetto, ma il mistero che circondava Orsa e le vicissitudini dei protagonisti hanno stuzzicato la mia curiosità e mi sono ritrovata, quindi a divorare tutta la storia, pagina dopo pagina. La trama originale è ricca di spessore e si svela in modo graduale al lettore e solamente a lettura conclusa si ha una comprensione completa della vicenda. La bambina venuta dalla foresta è un libro che racchiude in sé molti generi e che si presta a diverse chiavi di lettura. Si parla di natura, di malattie, di lutti, di amore e di molto altro ancora. Il ritmo della narrazione è abbastanza pacato nella prima metà del romanzo e più accelerato nella seconda. Grazie a uno stile fluido e diretto è possibile leggere questo libro abbastanza velocemente. Leggere questo libro è stata un’esperienza coinvolgente ed emozionante. Chi, almeno una volta nella vita, ha provato un forte dolore o ha dovuto combattere contro un male insidioso non può non provare una forte empatia per Joanna e, infatti, mi sono ritrovata più volte a rispecchiarmi in lei e a vivere le sue emozioni come se fossero le mie. Ma anche Gabriel, il vicino un po’ taciturno e misterioso ha la sua storia e i suoi segreti da svelare. Insomma, se siete in cerca di una storia insolita, ricca di mistero e toccante non perdete questo libro.

Il romanzo è disponibile su Amazon. Buona lettura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.