Blogtour: “Come le cicale” di Fiore Manni – ed. Rizzoli – Recensione

Buongiorno! Oggi partecipo al blogtour di Come le cicale. Ringrazio la casa editrice per l’opportunità.

Trama

Il primo anno delle medie è terminato, eppure Teresa si sente ancora una bambina, con i capelli sempre arruffati e le ginocchia perennemente sbucciate. È come se fosse rimasta indietro. E quando arriva alla casa al mare dove ogni anno trascorre le vacanze, scopre con stupore e tristezza che anche lì è destinata a sentirsi quella fuori posto, inadeguata: le compagne di gioco di una vita ora sono interessate solo allo smalto e ai ragazzi, il rapporto con il suo migliore amico è improvvisamente complicato, e tutti sembrano essere cresciuti tranne lei. Dov’è la sfavillante Terry, la versione di sé sicura e matura, che aspetta da tempo?, si chiede ogni giorno guardandosi allo specchio. Ma proprio quando Teresa si è ormai rassegnata a trascorrere un’estate terribile, ecco comparire Agata. Dolce e forte al tempo stesso, sincera, gentile e bellissima, conquista subito l’affetto e la simpatia di Teresa. E molto più: le fa battere forte il cuore, sudare le mani, sognare il primo bacio… Un romanzo che con delicatezza e sincerità cattura la protagonista proprio mentre si trasforma e si cerca, divisa tra la paura di conoscersi e il desiderio fortissimo di emozionarsi. Età di lettura: da 11 anni.


Recensione di Mara

La narrativa per ragazzi in questi ultimi mesi mi ha riservato delle vere e proprie sorprese. Quando mi è stato chiesto di partecipare a questo evento non sapevo cosa aspettarmi ma avevo bisogno di una lettura che mi distraesse un po’ e che mi aiutasse a rifugiarmi dal caldo torrido di queste ultime giornate. Così, carica di curiosità, mi sono immersa nella lettura di Come le cicale e in pochi istanti mi sono ritrovata nel vivo della vicenda. La protagonista principale di questo libro, Teresa, è una dodicenne tutto pepe che non vede l’ora di trascorrere le meritate vacanze estive in compagnia dei suoi amici. Dodici anni è un’età davvero particolare, specialmente per una ragazza. È un periodo delicato in cui non si è più bambine ma non si è nemmeno completamente donne. I cambiamenti nel fisico e nel carattere sono davvero moltissimi e questo si riflette anche nelle contraddizioni e nelle insicurezze tipiche di questa età. La Manni a mio avviso è stata bravissima nel far emergere questi conflitti che in pochi secondi hanno fatto riaffiorare i miei ricordi. Teresa è una ragazza che ispira simpatia sin dalla prima pagina.

Teresa non sapeva dire quando sarebbe cresciuta, o meglio, quando avrebbe iniziato a crescere davvero. Durante l’estate tra la quinta elementare e la prima media sperava che potesse accadere un prodigio: si sarebbe svegliata più alta,le sarebbero spuntate le tette dal giorno alla notte… Sarebbe diventata un’altra versione di se stessa, una Teresa migliorata (…)(…)

È coraggiosa, sensibile e anche estremamente romantica. Sì, perché a dodici anni si vivono di solito i primi amori. Quando un giorno incontra per caso Agata, una sua coetanea, rimane folgorata dal suo aspetto. Agata è diversa dalle altre. È intelligente, bellissima e stuzzica subito la sua curiosità. Attorno ad Agata e a Teresa troviamo una serie di personaggi secondari, tutti ben caratterizzati, che rendono vivida questa storia.

Non aveva mai visto una ragazza così bella. Sembrava che i suoi lineamenti si fossero messi d’accordo per raggiungere l’equilibrio perfetto (…)(…)

Come le cicale è il racconto di un’estate ed è un romanzo che si legge con piacere in poche ore. La trama è delicata, dolce e introduce a temi d’attualità davvero importanti. Il rapporto con la famiglia, la crescita, l’amicizia e l’amore sono i punti cardine attorno a cui si sviluppa tutta la storia. Tra le righe di questo libro l’autrice inoltre nasconde dei messaggi estremamente importanti e profondi e ci esorta ad accettarci per quello che siamo in ogni situazione. Lo stile della Manni è fluido, diretto e molto scorrevole, cosa che rende questo libro una lettura adatta ai lettori di ogni età. A mio avviso, proprio per i contenuti importanti trattati, è una lettura che un adolescente non dovrebbe farsi scappare. Leggere queste pagine mi ha regalato una ventata di aria fresca in queste giornate. Mi sono rilassata e per poche ore sono ritornata l’adolescente spensierata in vacanza anche io! Se siete in cerca di una lettura piacevole e non banale non perdetelo!

Il romanzo è disponibile su Amazon. Buona lettura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.