Recensione: “E quando un giorno t’incontrerò” di Rosy Milicia

Ciao a tutti!

Finalmente si respira aria di vacanza. Quanti di voi sono già partiti e quanti invece stanno ultimando i preparativi? Ovunque andrete, però, avrete bisogno di un bel libro che vi accompagni. Io andrò in un posto molto fresco e che desideravo vedere da molti anni (ma ve ne parlerò al mio rientro!).

Oggi vi lascio la mia recensione di E quando un giorno t’incontrerò di Rosy Milicia, una storia dolce e delicata e, a mio avviso, adatta per questo periodo.

51GA-SIo4EL._SX322_BO1,204,203,200_Trama

1990. Ginevra Luciani ha vent’anni, un po’ di timidezza nel cuore ma tanta grinta. È cresciuta fra le macchine da cucire dell’atelier di famiglia, insieme a una madre anticonformista e a una zia forse strega che le racconta bizzarre leggende d’amore. Crea capi d’alta moda, disegna abiti d’epoca e custodisce un triste segreto. Raffaele Medici ha ventidue anni, è bello, impertinente, ironico, ma dietro alla sua maschera da ragazzaccio si cela un’inaspettata malinconia. Studia legge, però lavora in un piccolo cinema. Sogna di diventare regista e anche lui custodisce un triste segreto. Fra incontri per nulla casuali, film, telefonate, passeggiate per le vie di Trastevere, Ginevra e Raffaele si conoscono, s’innamorano, si confidano, inconsapevoli che ben presto potrebbero essere separati: perché il destino è sempre imprevedibile. Continua a leggere

Annunci

Questa volta leggo – Recensione: “Una morte sola non basta” di Daniela Alibrandi – ed. Del Vecchio

Buongiorno! Torna anche a luglio la rubrica “Questa volta leggo” ideata da Chiara (La lettrice sulle nuvole), Dolci (Le mie ossessioni librose) e Laura (La Libridinosa).

Il tema scelto è: “Un libro ambientato in Italia”. Per l’occasione ho deciso di leggere il romanzo di Daniela Alibrandi Una morte sola non basta che è ambientato a Roma.

Vi ricordo che il mese di agosto la rubrica sarà sospesa per la pausa estiva e riprenderà come sempre a settembre.

51A5ALgSrDLSinossi

Roma, anni Cinquanta. L’Italia si sta lasciando alle spalle l’orrore della guerra, e si avvia a grandi passi verso gli anni del boom economico. Due uomini si incontrano su una panchina dell’ospedale San Camillo. Due storie si incrociano per pochi minuti per poi proseguire parallele e distanti. Anni Settanta. Il sogno del “miracolo italiano” lascia il passo alle contraddizioni e ai fermenti della rivoluzione sociale e dei movimenti giovanili. Due ragazze, poco più che adolescenti, si conoscono. Segnate, ognuna a sua modo, dalla violenza e dal silenzio di chi avrebbe dovuto proteggerle, continuano a collezionare errori e profonde delusioni. Nell’amicizia che si instaura, riconoscono entrambe la possibilità di un reciproco riscatto, che porterà a un epilogo imprevedibile. Continua a leggere

Recensione: “C’era una volta… ma anche no!” di Amanda Foley e Simona Friio

Ciao a tutti! Oggi vi presento la recensione di un romanzo davvero divertente e perfetto per questo periodo estivo.

36543869_1546024262176355_8194272489476456448_nTrama:

Esiste il detto: quando il gatto non c’è i topi ballano, ed è quello che succede in un B&B alle porte di Milano. Zia Bice lascia alle nipoti, Silvia e Ambra, il casolare in cui tuttora vive, libere di farne ciò che vogliono tranne venderlo. Silvia, fresca sposa del bel Chris, avvia con entusiasmo l’attività di B&B, ma lascia tutto nelle mani della sorella per godersi la luna di miele con il suo principe azzurro, volando a Bora Bora. Per affiancarla ci sarà Mosè, fratello di Chris, in crisi dopo aver perso il lavoro, e in perenne conflitto con il mondo oltre che con se stesso. Ma cosa succede se si mettono insieme due schizzati, ognuno con le proprie paturnie esistenziali, due esseri che più diversi non si può? Continua a leggere

Review party tour: “Dentro il tuo respiro: Breathless Series #1” di Annamaria Bosco – Les Flâneurs Edizioni

Buongiorno! Anche se mancano pochi giorni ad agosto sono attiva più che mai! Eccomi, quindi, da voi con una nuova recensione.

35142879_1383694021731841_4923930935415537664_n

Ringrazio Sonia del blog Esmeralda viaggi e libri e la casa editrice per avermi coinvolto nel review party tour organizzato in occasione dell’uscita del romanzo Dentro il tuo respiro di Annamaria Bosco.

514FVLqWDRL._SY346_Sinossi

In una fredda domenica di febbraio, nel bel mezzo del Carnevale, le strade di Luca e Isa si incrociano. Lui, un fisico piegato dalle conseguenze di una bravata finita male e un senso di colpa enorme da gestire, per un ragazzo di ventun anni. Lei, razionale, diligente e all’apparenza infrangibile. Complice l’annuale festa in maschera, Luca indossa il suo travestimento e trova il coraggio di avvicinarsi alla ragazza che ama da troppo tempo.

Continua a leggere

Review party: “The studying hours” (How to date a douchebag Vol. 1) di Sara Ney – Hope Edizioni

Buongiorno a tutti! Anche oggi torno da voi con una recensione.

35807867_1391274847640425_8986475998883086336_n

Ringrazio la casa editrice e Sonia del blog Esmeralda viaggi e libri per avermi coinvolto nel review party tour organizzato in occasione dell’uscita del romanzo.

61bheR+xDvLSinossi

ROZZO. ARROGANTE. STRONZO.

Non c’è dubbio al riguardo, Sebastian Oz Osborne è il miglior atleta dell’università ma anche il più grande stronzo. Un cliché ambulante, sempre pronto a dire sconcezze, un corpo fantastico, uno a cui non frega un cazzo di ciò che pensa la gente.

INTELLIGENTE. ELEGANTE. CONSERVATRICE.

Non si cada in errore, Jameson Clarke può anche essere la studentessa più diligente della scuola, ma di certo non è una puritana. Continua a leggere

Review party tour: “L’incantesimo della spada” di Amy Harmon – Newton & Compton

Ciao a tutti! Oggi partecipo al Review party del romanzo L’incantesimo della spada di Amy Harmon. Ringrazio Chiara del blog La lettrice sulle nuvole e la casa editrice per avermi coinvolto.

513UT8OAOVL._SX319_BO1,204,203,200_Sinossi

Il giorno in cui mia madre è stata uccisa, ha detto a mio padre che non avrei mai più pronunciato una sola parola e che se fossi morta, lui sarebbe morto con me. Predisse anche che il re avrebbe venduto la sua anima e avrebbe ceduto suo figlio al cielo. Da allora mio padre attende di poter avanzare la sua pretesa al trono e aspetta nell’ombra che tutte le parole di mia madre si avverino. Desidera disperatamente diventare re. Io voglio solo essere finalmente libera. Ma la mia libertà richiede una fuga e io sono prigioniera della maledizione di mia madre tanto quanto dell’avidità di mio padre. Continua a leggere

Review party: “Dammi mille baci” di Tillie Cole – Always Publishing

Ciao a tutti! Oggi partecipo al review party tour del romanzo Dammi mille baci di Tillie Cole. Ringrazio la casa editrice e lo staff del blog Vaniti Romance per avermi coinvolto.

51j7m9HFCjL._SX331_BO1,204,203,200_Sinossi

Un ragazzo. Una ragazza.

Un legame creato in un istante e custodito per un decennio.

Un amicizia che né il tempo né la distanza possono spezzare.

Un amore che durerà oltre il destino.

Poppy Litchfield ha solo nove anni quando si lancia nell’avventura più grande della sua vita, collezionare mille baci capaci di farle scoppiare il cuore. Il suo vicino di casa, nonché migliore amico, è il perfetto compagno per quest’avventura.  Poppy ha tutto quello che potrebbe desiderare: gioia, risate, baci da togliere il fiato, e il vero amore. Ma crescere è difficile e i sentimenti  non possono essere in grado di superare tutti gli ostacoli… Continua a leggere

Review party: “La stazione dei bagagli smarriti” (The orphanage series #3) di Ornella De Luca

Buongiorno! Oggi partecipo al Review Party Tour del romanzo La stazione dei bagagli smarriti, il terzo volume della serie The orphanage. Ringrazio l’autrice per avermi coinvolto nell’evento.

N.B. Per leggere le recensioni dei precedenti capitoli della saga cliccate QUI e QUI

51nUMi0GcXLSinossi

Fratello e sorella per la legge. Anime gemelle per i loro cuori.

Daniel Wright vive secondo regole ben precise.

Sa che ogni mattina deve svegliarsi due ore prima dell’inizio delle lezioni per andare a correre, farsi una doccia, prendere un caffè e attraversare la città grazie ai mezzi pubblici, arrivando al college almeno cinque minuti in anticipo. Sa che, finito il turno serale come barman, dormirà al massimo quattro ore prima di ricominciare la giornata ancora una volta. E ancora una volta. Ogni minuto della sua vita è programmato con precisione chirurgica, e la medicina è proprio la sua vocazione.Il presente è gestibile, il futuro è organizzabile, ma il passato non si può cambiare.

É l’unica ferita che Daniel non sa suturare.

Ivory Wright è adrenalina pura.

Ama viaggiare zaino in spalla, fare bungee jumping, sparare al poligono di tiro e scalare pareti rocciose. Il brivido causato da ogni attività ad alta tensione l’aiuta a mantenersi in vita, come un defibrillatore che ha il potere di riesumare per un istante la parte di sé ormai morta. La solitudine, il rifiuto, la povertà, la fame, l’autolesionismo, tutto può essere superato grazie al desiderio di esistere e di lasciare un segno in questo mondo.Un obiettivo raggiunto grazie a “La stazione dei bagagli smarriti”, il locale che ha aperto a New York con tanti sacrifici, un posto magico dove si realizzano i sogni delle persone e si ritrovano i “bagagli smarriti” degli sfortunati viandanti. Continua a leggere

Review party: “Le reginette” di Clementine Beauvais – Ed. Rizzoli

Buongiorno! Anche luglio è ricco di uscite ed eventi e, in questo periodo particolarmente caldo, spesso si è in cerca di letture estive, un po’ frizzanti.

36572647_10214941973056733_8886884172669386752_n

Ovviamente io non mi faccio piegare dal caldo e anche oggi torno da voi per presentarvi una nuova recensione.

Ringrazio la casa editrice e Silvia del blog La ragazza in rosso, per avermi coinvolto nel Review party del romanzo Le reginette di Clementine Beauvais.

51QatNwFhCL._SX307_BO1,204,203,200_Sinossi

Premiate su Facebook come le tre ragazze più brutte della scuola, Mireille, Astrid e Hakima non perdono tempo a piangerci sopra. Meglio inforcare le biciclette e partire, destinazione Parigi, dove hanno tutta l’intenzione, ciascuna armata di valido motivo, di imbucarsi alla festa che ogni 14 luglio si tiene all’Eliseo. Continua a leggere

Review Party 2.0 – “La grammatica del cuore” di Mary Simses – ed. Mondadori

Buongiorno! Oggi partecipo a un evento particolare: un Review party 2.0. Abbiamo deciso di inserire un pizzico di originalità ai soliti Review Party inserendo alla fine un piccolo approfondimento su un aspetto del libro.

Blg-tour

Essendo io la girovaga del gruppo (o almeno mi piacerebbe)  mi sono presa l’onere di farvi da guida per le vie di Dorset, la piccola città che fa da scenario alla storia.

Ringrazio l’attivissima Susy, tutte le altre colleghe blogger e la casa editrice per avermi coinvolto ancora una volta in questo evento.

51osRvAnSFL._SX323_BO1,204,203,200_Sinossi

Rimasta senza fidanzato, senza una casa dove stare e senza lavoro, Grace Hammond, redattrice puntigliosa, decide di lasciare New York e tutte le preoccupazioni alle spalle e ritornare nel Connecticut, nella piccola città di origine dove vivono i suoi genitori. Ma quella che doveva essere una breve visita alla sua famiglia e una pausa di riflessione diventa invece una permanenza sempre più lunga. Bravissima nel dispensare consigli e organizzare la vita degli altri, Grace in realtà non lo è affatto quando si tratta di occuparsi di sé, e non è ancora in grado di definire delle regole per evitare di sbagliare di continuo. Continua a leggere