Opere

Nontiscordardime

Lara Malloi è sicura di avere la propria vita sotto controllo. Ha un lavoro che ama. Un’amica sincera. Ed è ancora molto giovane. Pensa di aver fatto i conti con il passato, eppure sa che non è così, ma solo Penny lo sa; lei che ha asciugato le sue lacrime…Lara ha perso il fratello Tommaso. Penny un amico. Ma Lara ha perso qualcosa di più. Senza rendersene conto ha disintegrato la propria vita. È stato più semplice trovare qualcuno a cui dare la colpa piuttosto che accettare l’incidente del fratello. E lasciare Daniele si è rivelata la soluzione più comoda quel giorno in riva al lago. Urlargli in faccia la propria rabbia è stato liberatorio. A sedici anni è così che funzionano i rapporti. Si ama e si odia con la stessa intensità. Denny si è macchiato di un grave atto ai suoi occhi. Ha esitato. Ha perso del tempo prezioso. Da quel giorno ognuno ha intrapreso una strada, ma di fronte all’ennesimo rifiuto di Lara, nel cercare di comprendere e perdonare, Penny è costretta a svelarle la verità. Otto anni dopo. Oggi Lara ha un negozio di fiori. Penny gestisce un centro Benessere. Denny è diventato un vigile del fuoco. Finché l’occasione si presenta. Ripartire è inevitabile. Lara è sconvolta. Sa bene da dove ricominciare. Sa di avere qualcosa per cui farsi perdonare… Il vaso è rotto, ma i cocci ci sono ancora. Rimetti insieme il vaso e anche la tua vita avrà di nuovo un senso. È ciò che Penny le suggerisce. Perché tutti hanno in dono una seconda occasione. Perfino sua madre alla quale imparerà a voler bene.

Momentaneamente non disponibile


L’amore ti ha trovato – Ed. Triskell

friio-2

Ester e Jonathan si incontrano una mattina per caso. Il colpo di fulmine, tra quel che resta dei cocci di un vaso Ming, è inevitabile. Dopo i primi imbarazzi e la convinzione di non essere fatti l’uno per l’altra, decidono di costruire una vita insieme. Ma a un anno dal matrimonio, le aspirazioni professionali di lei e i problemi familiari di lui iniziano a far vacillare il loro sogno d’amore. Tra loro sembra essere tutto finito, ma non hanno fatto i conti con il vero Amore…

Potete acquistare il libro sul sito della casa editrice Triskell e su Amazon


Magar mulieres: la seduzione del male

15555057_1039146179530835_419984868_n

Ducato di Milano, XVII secolo

È un giorno come gli altri quando l’inquisitore Manuel Idalgo Raya è chiamato a indagare sull’improvvisa morte di un medico, l’illustre Alfonso Della Favilla. Il corpo, trovato in una chiesa, ha scosso la coscienza di molti e lo stesso prete, Gian Mattia Oli, sembra esserne sconvolto, ma non Raya che esclude fin da subito una morte accidentale.
Manuel Idalgo non risparmia nessuno e nel suo modo integerrimo e severo interroga tutti i componenti della famiglia, a cominciare dal marchese Antonio Della Favilla, il primogenito, ripudiato anni prima per le sue inclinazioni sessuali illecite e via via le sorelle di quest’ultimo, Anna e Caterina. E sarà proprio lei, Caterina Della Favilla, tanto bella quanto diabolica, a dargli del filo da torcere: una donna disposta a tutto, che usa il proprio corpo come un’arma, capace di sedurre e ammaliare, di piegare gli uomini al suo volere. Un’adescatrice che conosce l’arte della magia e maneggia con astuzia i veleni…
Mentre Milano è in preda ai tumulti popolari, che si allargano a macchia d’olio nell’indifferenza di un dominio ispanico corrotto e accentratore, che fa ancora i conti con la peste, con la carestia e l’alto tasso di mortalità, Raya è costretto a combattere una lotta ancora più ardua, quella contro se stesso.
Egli, infatti, ha qualcosa da nascondere ed è consapevole di quanto sia discutibile la sua onestà. La passione verso la giovane Anna, come l’ago di una bilancia, è destinata a farlo oscillare tra fedeltà al celibato e sensibilità al fascino femminile, tra rigore e tolleranza.
Sfidando la scomunica e così le regole, si mette in una condizione di non giudice, ma il ritrovamento di alcuni Libri Proibiti nel suo baule da viaggio, minaccia quella fede già incerta e l’incontro con il vescovo sembra essere l’occasione giusta per fare pace con se stesso e prendere una decisione che non si può più procrastinare.

15554872_1039146456197474_1898404070_n

Potete acquistare il romanzo su Amazon


Il re degli inganni

friio3

Tra castelli e battaglie nel ducato di Milano, una novizia senza famiglia si fa uomo per conquistare la libertà. Nei panni di un giovane acuto e intraprendente, tenta di ritagliarsi un posto nel mondo a spese di un cavaliere saldo e indomito, con in mano un caldissimo cuore.

È il 1387 quando Alma della Casa di Pietà raggiunge la Val d’Ossola, lasciando l’abbazia dove, sotto mentite spoglie, ha appreso gli insegnamenti dei monaci di San Gallo. La sua ambizione è emanciparsi, riscattarsi da una condizione debole e umiliante perché le femmine non sono buone a niente, questo le dicevano le consorelle prima che fuggisse dal convento natio.
A Candoglia si presenta con lo stesso nome con il quale si è ritagliata un posto alla scuola dell’abate Remigius, Goffredo, ed è in cerca di un impiego.
La cava nei pressi del monte Orfano si dice che dia lavoro a molti. A Milano si sta costruendo la cattedrale dei Visconti e tanta operosità sembra fatta proprio al caso suo. Il Maestro di pietra, Rodolfo Della Terra, accetta di arruolarla nella squadra, ma le affida mansioni leggere. Si è accorto subito del suo fisico da signorino…
Alma, affascinata dalla vita in cava, entusiasta della vita in generale al di fuori di un convento, si lascia stregare dalla quotidianità di una realtà rurale fatta di cose semplici. Impara ad apprezzare le persone e le loro debolezze. Tocca con mano la sofferenza e il dolore, quando la peste arriverà a mietere centinaia di vittime. C’è una cosa, però, che ostacola il suo desiderio di emancipazione: i sentimenti che nutre verso Rodolfo Della Terra… Ed è sotto il peso di quel segreto che Alma lascia Candoglia e approda a Milano, la città per eccellenza, il regno dei Visconti.
A causa di un equivoco, però, è imprigionata nella fortezza, dove conosce Francesco Novello detto il Carrarese, erede della Signoria di Padova. Nonostante le condizioni e l’avversa circostanza della prigionia, fanno conoscenza. Escogitano un piano ed evadono, ma lei è costretta a rivelargli la propria identità.
Il clima che si respira è foriero di sventura. La minaccia di un’altra guerra per la conquista dei territori è alle porte e la questione papale si riaccende: Avignone o Roma? Gli eserciti sono in marcia verso Alessandria.
Rodolfo, con il suo piccolo esercito di picasass e contadini, si unisce alle milizie viscontee per combattere contro lo stesso Carrarese. E contro di lei…

Potete acquistare il romanzo su Amazon.


Taxi love: Tutte le strade portano al cuore- ed Rizzoli (Youfeel)

taxilove

Alice ha ventotto anni e un unico desiderio: fare carriera in una delle più importanti aziende milanesi. La mattina del tanto agognato colloquio, però, tutto sembra andare storto. La pioggia torrenziale, i collant che si rompono, un ciclista distratto… Meglio prendere un taxi e porre fine agli imprevisti. Ma anche il tassista ci si mette: per individuare il percorso da seguire si affida a una vecchia copia di Tutto Città. Già, perché Lukas Klammer è un tassista per caso, non conosce le strade di Milano, odia lo smog, odia il caos, odia l’indifferenza delle persone indaffarate. Alice si sente morire – e vorrebbe ammazzarlo. Tra i due sono subito scintille, che si moltiplicano nel corso di successivi incontri a base di equivoci, battibecchi, malintesi e mezze verità. Ma quella che sembra la persona più incompatibile con noi può trasformarsi nell’alleato ideale per risolvere problemi spinosi. E anche in qualcosa di più. Una commedia romantica movimentata come le strade di una grande città, una storia d’amore che conosce il suo percorso, senza bisogno di navigatore. Mood: Romantico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

taxi

Ed ecco il booktrailer del romanzo!

N.B Potete acquistare il libro su  tutti gli store online e in tutte le versioni digitali. Ecco il link per l’acquisto su Amazon


Ritratto di famiglia: La fine di un’epoca

34015803_1505600129552102_1065185476052254720_n

1875, comune rurale alle porte di Milano.

Carola e Blanca, rispettivamente madre e figlia, sono costrette a sottostare al volere dei loro uomini, che si tratti di un padre o di un marito; sono vittime di una società patriarcale, umiliate dalla loro stessa inferiorità in quanto donne, in quanto esseri fragili, incapaci di ragionare senza una guida, un uomo al proprio fianco.
Carola, ripudiata. Blanca, a cui sarà imposto un matrimonio senza amore. E Rosa, figlia di quest’ultima, costretta a crescere nella paura a causa di un padre legato solo alle apparenze. Ma, almeno lei, riuscirà a riscattare il nome delle donne che l’hanno preceduta, concedendosi quel poco di felicità che la vita saprà donarle?
Un ritratto di famiglia, lo spaccato di un’epoca, visto attraverso tre generazioni di donne, dalla fine dell’Ottocento ai primi anni Trenta.

Link acquisto: Amazon 


“Una m@il di troppo” di Amanda Foley e Simona Friio

covernuovosimona

Chris è mortalmente annoiato dal suo lavoro, pressato da una fidanzata capricciosa e stanco di non riuscire a trovare uno sfogo nemmeno nelle passeggiate serali con Bell, il suo bellissimo esemplare di Pastore tedesco. Finché…
Finché un giorno, seduto nell’angusto spazio del suo ufficio riceve una mail dal tono intrigante che…
Silvia, in attesa del principe azzurro, fa ruotare la sua vita attorno a un capo isterico ed esigente nella speranza di un avanzamento di carriera.
Nella smania di accontentarlo, si lascia guidare dall’entusiasmo e crea un progetto adottando diverse strategie, ma per un’inspiegabile ragione quelle mail schizzano nella casella di posta elettronica sbagliata… E, siccome i guai non arrivano mai soli, quando Polo, un cucciolo di bulldog francese busserà alla sua porta…

“Una mail di troppo” vuole essere una commedia romantica e spensierata capace di far sorridere. Consigliata a chi desidera una lettura vivace e leggera.

Le autrici hanno usato volontariamente uno stile fresco, colloquiale, proprio per conferire all’opera una certa vivacità.

nuovosimo1

Il romanzo è disponibile su Amazon.


“C’era una volta… ma anche no!” (L’atteso seguito di Una mail di troppo) di Simona Friio e Amanda Foley

36543869_1546024262176355_8194272489476456448_n

Esiste il detto: quando il gatto non c’è i topi ballano, ed è quello che succede in un B&B alle porte di Milano. Zia Bice lascia alle nipoti, Silvia e Ambra, il casolare in cui tuttora vive, libere di farne ciò che vogliono tranne venderlo. Silvia, fresca sposa del bel Chris, avvia con entusiasmo l’attività di B&B, ma lascia tutto nelle mani della sorella per godersi la luna di miele con il suo principe azzurro, volando a Bora Bora.
Per affiancarla ci sarà Mosè, fratello di Chris, in crisi dopo aver perso il lavoro, e in perenne conflitto con il mondo oltre che con se stesso. Ma cosa succede se si mettono insieme due schizzati, ognuno con le proprie paturnie esistenziali, due esseri che più diversi non si può? Potrebbe essere il caos o il preludio a una guerra. O forse non tutto il male viene per nuocere…

Sequel di “Una mail di troppo” – commedia romantica, comica, irriverente da leggere tutta d’un fiato.
Le autrici hanno usato volutamente un linguaggio semplice, diretto, giovanile al fine di rendere più contemporanea e divertente la lettura.

Il romanzo è disponibile su Amazon.

Link recensione QUI

Annunci