Review Party: “L’enigma siberiano” di Martin Cruz Smith – ed. Mondadori

89784683_972885523107240_2750340758203531264_n

Buon pomeriggio! Oggi partecipo al review party de L’enigma siberiano. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC.

41WttGMPQ2L._SX323_BO1,204,203,200_Sinossi:

Tatiana Petrova, giornalista d’inchiesta coraggiosa e temeraria ha lasciato Mosca per un misterioso incarico da più di un mese. Tatiana è nota per le sue sparizioni durante le inchieste più impegnative, ma Arkady Renko, leggendario investigatore di Mosca e amante occasionale della donna, è sicuro che ci sia qualcosa che non va. Intraprende quindi un lungo e pericoloso viaggio per trovarla. Dalle rive del lago Baikal alla fatiscente Chita, Renko scopre che Tatiana sta seguendo l’ascesa del dissidente politico Mikhail Kuznetsov, un golden boy della moderna ricchezza petrolifera e il primo a rappresentare una vera minaccia al dominio di Putin in oltre un decennio. Continua a leggere

Review party: “Marea Tossica” di Chen Qiufan – Ed. Mondadori

88246828_10221664743236891_5804644731426177024_o

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Marea Tossica. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC.

51oS8GLzKXL._SX324_BO1,204,203,200_Sinossi

La giovane Mimi vive letteralmente sommersa dall’immondizia del mondo: è una delle “ragazze dei rifiuti” che lavora tra gli imponenti cumuli di spazzatura elettronica di Silicon Isle, dove i frutti marci del capitalismo e della civiltà del consumo giungono alla loro rapida fine. La sua casa è l’immensa discarica che occupa l’isola, al largo della costa cinese meridionale. Come migliaia di altri migranti, è stata attirata lì dalla promessa di un lavoro sicuro e soprattutto di una vita migliore. Continua a leggere

Review Party: “L’arte de Il Trono di Spade” di Deborah Riley e Jody Revenson – ed Mondadori

89078055_967758080286651_291247543432511488_n

Buongiorno! Oggi partecipo al review party L’arte de Il Trono di Spade. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC.

516JQHnh5mL._SX382_BO1,204,203,200_Sinossi

Fin dalla prima stagione, nel 2011, Il “Trono di Spade” è diventato velocemente uno degli spettacoli televisivi più popolari e di maggior successo mai creati, celebre per gli sconvolgenti colpi di scena, per la produzione attenta al dettaglio e per la scenografia rigorosa. “L’arte de Il Trono di Spade” presenta, in un volume dall’ampio formato, una cronaca visiva con i dipinti dettagliati, gli schizzi, le piante e gli alzati, la grafica e i progetti creati da vari artisti per portare a vivere sullo schermo i mondi di Westeros, Essos e oltre. Continua a leggere

Review Party: “Loki. Il giovane dio dell’inganno” di Mackenzi Lee – Ed. Mondadori

87174832_2942633732448682_8094019264068976640_n

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Loki. Il giovane dio dell’inganno. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC e Barbara (Who is Charlie?) per l’organizzazione dell’evento.

51hEcr508sL._SX345_BO1,204,203,200_Sinossi

Non è ancora giunto il momento di misurarsi con gli Avengers: per ora il giovane Loki è impegnato al massimo delle sue forze per dimostrarsi eroico, mentre tutti intorno a lui lo ritengono inadeguato. Tutti tranne Amora, l’apprendista maga, che sente Loki come uno spirito affine e riesce a vedere la sua parte migliore. È l’unica che apprezzi la magia e la conoscenza. Un giorno però Loki e Amora causano la distruzione di uno degli oggetti magici più potenti conservati ad Asgard e lei viene esiliata su un pianeta dove i suoi poteri svaniscono. Continua a leggere

Review party: “La vita a un passo da noi” di Christian Berkel – Mondadori editore

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di La vita a un passo da noi di Christian Berkel. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC.

84481494_946120555783737_3463000940712296448_nSinossi:

Berlino 1932: Sala e Otto hanno tredici e diciassette anni quando si incontrano e si innamorano. Sono diversissimi e provengono da mondi molto lontani tra di loro, Otto dalla classe operaia, Sala da una famiglia di intellettuali ed è ebrea per parte di madre. Sei anni dopo, nel 1938, Sala è costretta a lasciare la Germania a causa delle persecuzioni razziali e si rifugia a Parigi presso una zia, fino a quando, due anni dopo, i tedeschi non invadono la Francia. Otto, che nel frattempo si è laureato in medicina, va in guerra come medico della Wehrmacht. Sala, tradita mentre sta tentando di fuggire da Parigi, è portata a Gurs, un campo di internamento nei Pirenei, dove si muore rapidamente di fame e di malattia. Chi sopravvive fino al 1943 viene deportato ad Auschwitz. Ma lei è fortunata, riesce a fuggire e a nascondersi. Poco prima della fine della guerra, Otto viene fatto prigioniero in Russia, riuscendo a rientrare in patria solo nel 1950. Anche per Sala è nel frattempo iniziata un’odissea che la porta fino a Buenos Aires, dove cerca di costruirsi una nuova vita.

Continua a leggere

Review Party: “Grass Kings: i re della prateria” di Matt Kindt, Tyler Jenkins – Mondadori editore

84539906_2997601960270155_8377014624842678272_o

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Grass Kings. Ringrazio Tiziana (The Mad Otter) per aver organizzato l’evento e la casa editrice per la copia ARC:

51Nl2cXBSBL._SX332_BO1,204,203,200_Sinossi:

Il Regno della Prateria è una strana, inquietante enclave della profonda provincia rurale americana: all’apparenza si tratta semplicemente di uno squallido campo caravan sulla riva di un lago nei pressi di Cargill City. Qualcuno dice che ci abiti un serial killer. Ma in realtà è una sorta di terra promessa per ogni specie di disperati e derelitti. E soprattutto è il regno dei tre Grass Kings, i re della Prateria, tre fratelli in lotta da tempo con le istituzioni locali e soprattutto con lo sceriffo di Cargill, Humbert. Il più anziano è Bruce: ex sceriffo della città di Raven, passa le giornate a pattugliare il Regno, ne è diventato la polizia non ufficiale. Robert, suo fratello minore, è il vero sovrano, ma è anche il più solo e infelice: qualche anno prima la figlia Rose è scomparsa nei pressi del lago, e di lì a poco anche della moglie si è persa ogni traccia. Continua a leggere

Review Tour: “Hyperion” di Dan Simmons – Mondadori editore

85015777_10213762292886199_1246755489073594368_n

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Hyperion di Dan Simmons. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC.

51ceO9ZvdyL._SX353_BO1,204,203,200_Sinossi:

L’umanità non vive più relegata sulla Terra: è il XXVIII secolo e gli esseri umani si sono espansi nell’intera galassia, distribuendosi in una nuova federazione che unisce tutti i mondi abitati, l’Egemonia dell’Uomo. Continua a leggere

Review Party: “La strada” di Ann Petry – ed. Mondadori

83623938_943434612718998_6671208594471387136_n

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de La strada di Ann Petry. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC e Raffaella (The reading’s love) per l’organizzazione dell’evento.

41+dOV8foiL._SX323_BO1,204,203,200_Sinossi

Siamo negli anni della seconda guerra mondiale e Lutie Johnson è una giovane donna nera che vive a Harlem con Bub, il figlio di otto anni. Quella di Lutie non è certo una vita facile: si è lasciata alle spalle un marito infedele e irresponsabile e deve tirare avanti da sola. Ma è sorretta da un’idea: crede nel sogno americano ed è convinta di poter aspirare a un’esistenza migliore grazie a una vita di duro lavoro. “La strada” è la storia di una lotta: la lotta di Lutie alla ricerca di una casa per il figlio, per farlo crescere lontano dalla paura e dalla violenza, per tenerlo lontano dalla strada, insomma. Continua a leggere

Review Party: “La nube purpurea” di Matthew Phipps Shiel – Mondadori editore

83159024_10221225752342393_8689552205197344768_o

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de La nube purpurea. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC e Tiziana (The mad otter) per l’organizzazione dell’evento.

51vWo6b4ooL._SX324_BO1,204,203,200_Sinossi:

Un vapore mortale – dall’inquietante luce purpurea e dall’inebriante profumo di fiori di pesco – spazza il mondo e annienta tutte le creature viventi. Rimane un unico uomo, Adam Jeffson, medico, reduce da una missione esplorativa nell’Artico. Come un Robinson Crusoe apocalittico, Adam inizia la sua epopea per la sopravvivenza. Ma, a differenza di Robinson, non è relegato su un’isola: a sua disposizione ha l’intero pianeta, un mondo silenzioso e devastato. E se l’eroe di Defoe faceva ricorso a tutte le più sottili doti del raziocinio e dell’intelligenza, Adam sprofonda invece nella follia, passando per i deliri e le allucinazioni della solitudine più profonda. Continua a leggere

Review Party: “Il treno di cristallo” di Nicola Lecca – Mondadori

83333580_10219089255256196_927477288260337664_o (1)

Buongiorno! Oggi partecipo al review party del romanzo Il treno di cristallo di Nicola Lecca. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC e Tiziana (The mad otter) per aver organizzato l’evento.

51iIVnp0XFL._SX323_BO1,204,203,200_Sinossi:

A Broadstairs, incantevole villaggio della costa inglese, Aaron lavora come apprendista nella storica gelateria Morelli e vive in simbiosi con Anja: una madre depressa e protettiva che gli tiene nascosta l’identità del padre e nulla racconta di Zagabria, la città dalla quale sono fuggiti quando lui era piccolo. Fortuna che Gennarino, il suo migliore amico, è un vulcano di allegria e colora di ottimismo il grigiore trasmesso dalla malinconia di Anja. Dal canto suo, Aaron ha imparato a essere felice con poco. Gli bastano il sapore del gelato al mandarino, le passeggiate solitarie lungo le scogliere a strapiombo sul mare e le conversazioni con Crystal, la ragazza che ama. Continua a leggere