Review party: “Cemetery Road” di Greg Iles – ed. Harper & Collins

117182304_10158441974820309_7489760530257933266_n

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Cemetery Road. Ringrazio la casa editrice per la copia ARC.

51vZM4loR5L._SX335_BO1,204,203,200_Trama

A volte il prezzo della giustizia è l’anima di un uomo. Marshall McEwan ha lasciato la sua cittadina d’origine in Mississippi a diciotto anni e ha giurato a se stesso di non tornarci più. E così è diventato un importante giornalista di Washington. Ma quando scopre che il padre è malato terminale deve tornare a casa e affrontare il passato. Al suo arrivo si rende conto che Bienville è molto cambiata. Il quotidiano della sua famiglia sta fallendo, Jet Talal, il suo amore giovanile, è sposata con il rampollo di un ricco imprenditore. La città, in cui i corrotti e i potenti spadroneggiano sotto un sottilissimo velo di rispettabilità, è controllata dal Bienville Poker Club. Continua a leggere

Review party: “Fiamme nella palude” di Eoin Colfer – ed. Mondadori

116131540_3423257057704641_6573801547707798497_o

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Fiamme nella palude di Eoin Colfer. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo.

41oYWPJYHWLTrama

Un tempo volava alto nei cieli e bruciacchiava folle inferocite. Per secoli il suo nome ha terrorizzato uomini e donne. Un tempo. Ora Vern cerca di nascondersi dalla rumorosa petulanza dei turisti sulle barche delle visite guidate del bayou, la zona paludosa della Louisiana. Si è ridotto ad accendersi le Marlboro con le fiamme che gli escono dal naso, a bere vodka Absolut con addosso una T-shirt di Flashdance e a farsi delle maratone di Netflix in un miserabile capanno da pesca. È un sopravvissuto, l’ultimo della sua stirpe: è l’ultimo drago. Il giovane Everett “Miccetta” Moreau, invece, è un giovanissimo scapestrato, un quindicenne aspirante piccolo malvivente che ha appena cominciato a lavorare per un piccolo contrabbandiere, quando vede il suo capo cadere sotto i colpi di un poliziotto corrotto, Regence Hooke, la quintessenza del Cattivo capace di ogni nefandezza, facile da temere, facilissimo da odiare. Continua a leggere

Review Tour: “Sorelle Brontë” – Jane Eyre – ed. Mondadori

110568201_3419780474718966_4207507466398226569_o

Buongiorno! In occasione dell’uscita della raccolta dedicata ai romanzi delle sorelle Brontë ho il piacere di parlarvi diffusamente dell’opera e di Jane Eyre. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo.

512gutYqKeLTrama

Da Cime Tempestose, a Jane Eyre, passando per Agnes Grey, fino ai meno noti L’angelo della tempesta, La Signora di Wildfell Hall e Shirley, le tre sorelle Brontë ci hanno lasciato romanzi immortali , capolavori della narrativa ottocentesca pieni di pathos e emozione, ciascuna con la propria voce. A questi romanzi si aggiungono i sublimi versi nei quali rivive tutto il fascino della natura selvaggia delle brughiere dello Yorkshire, tra distese d’erica, roccia e foschia. Continua a leggere

Review party: “La danza dei tulipani” di Ibon Martìn – ed. Piemme

117170537_10223570717676830_7530672489690864953_o

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de La danza dei tulipani di Ibon Martin. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo e Sara (Il club delle lettrici compulsive) per la grafica.

41T-zJ-lguLTrama

Ci sono donne a cui regalare fiori. Altre a cui un fiore può fare molto male.

È un giorno come tanti altri per Santi, macchinista della linea Urdaibai, nel pieno della riserva naturale basca, un posto la cui straordinaria bellezza è un segreto che pochi conoscono. Mentre conduce il treno, però, si accorge che c’è qualcosa sui binari. Una sedia. E su quella sedia è seduta una persona. Una donna. Santi capisce, con indescrivibile orrore, che si tratta di sua moglie. Cerca disperatamente di frenare, ma è troppo tardi, lo schianto è inevitabile. Continua a leggere

Review party: “The boy next door” di Vi Keeland – ed. Sperling & Kupfer

116843235_10223259385498730_5878906275519126032_o

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di The boy next door. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo.

41KOtLcj-iLTrama

LA DIFFERENZA D’ETÀ È SOLO UN NUMERO. SOMMA L’ATTRAZIONE, MOLTIPLICA LA PASSIONE E GLI ANNI SONO L’ULTIMA COSA CHE CONTA.

«La verità è che è impossibile provare il sentimento giusto al momento sbagliato, perché non c’è mai un momento sbagliato per la persona giusta.»

Dopo aver trascorso quasi vent’anni dedicandosi al marito e al figlio, la trentasettenne Valentina si ritrova divorziata e spaventata all’idea di rimettersi in gioco in amore.

Così, per scuoterla dal suo torpore sentimentale, la sua migliore amica decide di iscriverla a un’app di dating. Ed è lì che Valentina conosce un ragazzo più giovane, con il quale scatta un’intesa inaspettata. Quando decide di incontrarlo di persona, rimane però senza parole: si tratta di Ford, il venticinquenne che possiede una casa delle vacanze accanto alla sua, a Montauk. A quel punto, terrorizzata dagli anni che li separano, la donna scappa subito a gambe levate. Continua a leggere

Review party: “La casa di sale e lacrime” di Erin A. Craig – Fanucci 

115805177_3422726497757697_1401002543981200854_o

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de La casa di sale e lacrime. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo.

51j-gSl4MmL._SX331_BO1,204,203,200_Trama

Annaleigh conduce una vita riservata e isolata a Highmoor nella residenza di famiglia sulle coste rocciose di Salten, con le sorelle, il padre e una matrigna. Un tempo erano dodici, ma ora un inquietante silenzio rimbomba nelle grandi stanze, dopo che quattro vite sono state interrotte. Ogni morte è stata più tragica della precedente: un’epidemia, una caduta fatale, un annegamento, un tuffo scivoloso… Mentre nei villaggi circostanti corre voce che la famiglia sia stata maledetta. Ossessionata da una serie di visioni spettrali, Annaleigh è sempre più convinta che le morti non siano state solo un incidente. Continua a leggere

Tu leggi? Io scelgo! – Recensione: “Per lanciarsi dalle stelle” di Chiara Parenti – ed. Garzanti

Buongiorno! Torna la rubrica Tu leggi? Io scelgo! ideata da Chiara (La lettrice sulle nuvole) e Rosaria (Niente di personale). Per l’occasione sono stata abbinata al blog di Rosaria e tra le sue letture ho scelto di leggere Per lanciarsi dalle stelle di Chiara Parenti.

41mInO+YsrLTrama

È normale avere paura.

Serve solo un unico, magnifico istante senza di essa.

«Vorrei che per una volta tu provassi a lasciarti andare, a non aver paura di fallire, a non dire “no”, a fare quello che davvero vuoi. E sai come si vince la paura? Facendo proprio quello di cui si ha paura! Mettiti alla prova, ti sorprenderai tu stessa di quello che sei in grado di fare. Non dimenticare il mantra: “Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi!” e vedrai che più cose fai e più trovi la forza per farne altre. Sono poche le cose che abbiamo davvero ragione di temere, credimi.»

Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi e vedrai che troverai la forza per farne altre. Sono queste le parole che Sole trova nella lettera che la sua migliore amica le ha scritto poco prima di ripartire per Parigi, subito dopo l’unico litigio della loro vita. Quel litigio di cui Sole si pentirà per sempre, perché non rivedrà mai più Stella, la persona più importante per lei. Sole non smette di guardare quel foglio perché, anche se ha solo venticinque anni, non c’è nulla di più difficile per lei che superare le proprie paure. Sa che, se le tiene strette a sé, non c’è nulla da rischiare: il lavoro sicuro per cui ha rinunciato al sogno di fare l’università; il primo bacio mai dato perché è meno pericoloso immaginarlo tra le pagine di un libro che viverlo realmente. Continua a leggere

Review party: “Come rugiada nel buio” di Julie Kibler – ed. Garzanti

kibler

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Come rugiada nel buio di Julie Kibler. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo.

41QSN1WAidLTrama

L’amicizia può diventare l’unica strada per ricominciare.

All’ultimo piano di una grande biblioteca si trova un archivio che nessuno conosce meglio di Cate. Per lei quel luogo è casa, una dimora polverosa dove, nel silenzio, coltiva una riservatezza che la fa sentire al sicuro. Non ha altri contatti all’infuori delle persone di cui legge in faldoni voluminosi. Sono amici di carta che prendono corpo ogni volta che Cate sceglie di approfondire le loro vicende. Di entrare nelle loro vite. Ma c’è una storia su tutte a cui la giovane si appassiona sin dall’inizio: è quella di Lizzie e Mattie, due donne che cento anni prima hanno incontrato un destino simile al suo. Sono fuggite da errori imperdonabili. Da colpe che hanno cercato di dimenticare, ma di cui non hanno mai smesso di sentire il peso. Continua a leggere

Review party: “Mary la ragazza che creò Frankenstein” di Linda Bailey e Julia Sardà– ed. Rizzoli

 

MARY_orizzontale (1)

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Mary la ragazza che creò Frankenstein. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo.

51gZ1-7K2sLTrama

Mary è una sognatrice. Immagina cose mai esistite, costruisce castelli in aria. Questa è la sua storia: la storia di come nasce una scrittrice e di come si dà vita a una leggenda. Un racconto da brividi, un antico castello, una creatura senza vita, incredibili scoperte scientifiche e una notte di tempesta. Continua a leggere

Review party: “Il segreto di Alejandra” di Laura Madeleine – ed. Piemme

Il segreto di alejandra

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de Il segreto di Alejandra di Laura Madeleine. Ringrazio la casa editrice per la copia del romanzo.

51tFW5ov48LTrama

Cordova, 1928. Alejandra non ha mai conosciuto altro che l’Hostería del Potro: è qui che, da piccola, è stata abbandonata, ed è qui che ha cominciato prestissimo a lavorare, tanto da scambiare la locandiera e gli altri lavoranti per una famiglia. Nelle cucine dell’Hostería nasce la sua passione culinaria, che dà un senso alla sua vita e la fa sentire libera. Ma questo luogo, dove le cameriere non si limitano a servire cibo e alcol ai clienti, per la giovane Ale è diventato pericoloso. Deve guardarsi da tutti, e in particolare dalla padrona, che vorrebbe farla diventare come le altre. È così che, dopo essere stata accusata ingiustamente della morte di un cliente, Alejandra si trova costretta a fuggire, portando con sé il segreto di quell’omicidio che non ha commesso. Travestita da uomo e con un nome fittizio riesce a uscire dalla Spagna, e comincia un lungo viaggio nel Mediterraneo che la porterà fino in Marocco. Continua a leggere