Review Party: “Nessuna verità” di Elena Carletti

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Nessuna verità. Ringrazio l’autrice per l’opportunità.

Trama

Quando Laura, tecnico di laboratorio dell’Agribio Research, trova un’alta percentuale di diserbante nel grano, il mondo le crolla addosso. Non sa cosa fare perché nessuno le crederebbe, visto il suo passato. Laura sa chi c’è dietro, o almeno è quello che le ripetono le voci nella sua testa tutti i giorni, ma non immagina quanto alti siano gli interessi delle persone coinvolte. E quando pensa di aver trovato la soluzione, ecco che qualcosa sconvolge di nuovo la sua vita, riportandola indietro nel tempo, a quando tutti la credevano pazza. Perché forse Laura pazza lo è davvero, perché quelle voci la torturano e le dicono di fare cose che lei non osa nemmeno pensare. Anche a suo figlio. Laura sa di aver ragione ma sa anche di non poter contare su nessuno per trovare quella che per tutti è una verità che non esiste.


Continua a leggere

Review party: “Notte al Brennero” di Lenz Koppelstätter – ed. Corbaccio

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Notte al Brennero. Ringrazio la casa editrice per l’opportunità.

Trama

Un’indagine del commissario Grauner nei meandri della storia locale e del proprio passato

Il passo del Brennero: un luogo incastonato nelle Alpi e carico di storia, dove hanno soggiornato scrittori, statisti, commercianti, e dove oggi transitano veloci le merci e i turisti che vanno dall’Italia in Austria e viceversa. Un posto tranquillo, come del resto è tutto l’Alto Adige. Eppure, proprio qui il commissario Grauner e il suo collega napoletano Saltapepe si trovano di fronte a un omicidio raccapricciante. Un anziano del posto viene trovato brutalmente assassinato. Era una persona molto riservata, l’unico svago una partita a carte al bar. Nessuno sa molto di lui, nemmeno i compagni di gioco. O forse sanno qualcosa e non vogliono parlare, finché un altro giocatore non scompare senza lasciare traccia… Le indagini conducono l’ispettore nei meandri più oscuri della storia locale, e anche della storia personale di Grauner: il ritrovamento di una vecchia valigia, infatti, sembra collegare il caso con la morte dei genitori del commissario barbaramente uccisi nel loro maso tanti anni prima, un doppio delitto rimasto senza colpevole. Il Brennero è un posto tranquillo, ma la quiete della sua notte è una quiete ingannevole…

Continua a leggere

Review party: “The Game: sei pronto a giocare?” di L. Beck

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di The Game: sei pronto a giocare?. Ringrazio l’autrice per l’opportunità.

Trama

Il Thriller erotico più atteso.

Sei pronto a giocare? Amy e Nathan sì.

Vivono due vite agli antipodi, accomunate da un solo fattore: partecipare al gioco.

Perché sembra tutto così semplice: un’emittente televisiva famosa, un produttore di reality e la convivenza forzata di un mese tra persone differenti. Il tutto, sotto l’occhio vigile del Gioco, sempre pronto a impartire ordini.

L’unica regola? Obbedire prima dello scadere del tempo. Niente di più facile. O almeno, è questo ciò che pensano Nathan e Amy fin quando le richieste diventano sempre più pesanti, sempre più pericolose e, a un tratto, neanche il premio in denaro sembra più così allettante.

Ma davvero uscire dal Gioco è così semplice? E’ tutto un inganno o si tratta di realtà?

Una corsa contro al tempo alla ricerca della realtà al ritmo scandito del conto alla rovescia. Tra eros, sesso, sfide e sentimenti, fino alla risoluzione del mistero.

Continua a leggere

Review tour: “Wilder girls” di Rory Power – ed. Mondadori

Buongiorno! Oggi partecipo al review tour di Wilder Girls. Ringrazio la casa editrice per l’opportunità.

Trama

Un altro rumore dalla macchia e poi di nuovo silenzio. La strada è vuota. Io tengo il mio fucile sollevato, non si sa mai; il mirino davanti all’occhio sinistro. L’altro occhio è morto, è diventato cieco durante una crisi. La palpebra superiore si è chiusa fondendosi con quella inferiore, e sotto sta crescendo qualcosa. È così per tutte, qui. Siamo malate e strane, e non sappiamo perché.

Da quando il loro collegio è stato messo in quarantena, Hetty, Byatt e Reese, e le loro compagne di scuola, sono barricate nell’istituto, su un’isola al largo della costa americana. Un’epidemia sconosciuta, infatti, ha incominciato a diffondersi. Tutto è incominciato piano piano. Prima sono morte le insegnanti, una dopo l’altra. Poi sono state infettate le studentesse, che hanno visto trasformare i loro corpi in qualcosa di strano e alieno.

Da allora è passato un anno e mezzo e le ragazze, tagliate fuori dal resto del mondo e costrette a badare a loro stesse, non osano spingersi oltre le cancellate del collegio, dato che l’epidemia si è propagata nella foresta circostante rendendola un luogo pericoloso e inospitale. Quel che sanno è che devono cercare di restare vive il più a lungo possibile, in attesa della cura che è stata loro promessa. Ma quando Byatt sparisce, Hetty decide di tentare il tutto per tutto pur di trovarla, anche se questo significa violare la quarantena e andare incontro agli orrori che potrebbero esserci oltre il cancello. Dopotutto la ragazza non ha altra scelta: Byatt è la sua più cara amica e gli amici si proteggono sempre l’un l’altro.

Ma quando mette in atto il suo piano, Hetty scopre che dietro a ciò che sta sconvolgendo le loro vite c’è molto di più, più di quello che avrebbe mai potuto immaginare.

Continua a leggere

Review party: “La notte su di noi” di Alessia Litta

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de La notte su di noi di Alessia Litta. Ringrazio l’autrice per l’opportunità.

Trama

Quando Daphne arriva nella piccola città montana di Saint-Valloire, con tutte le intenzioni di cominciare una nuova vita, certo non si aspetta di ritrovarsi come vicino di casa l’arrogante e sexy Capitano di Polizia: Adrien Duval.

Le scintille sono immediate, i litigi all’ordine del giorno, mentre un’attrazione bruciante sembra consumare entrambi.

Quando poi scopre che di Duval ce ne sono addirittura tre – tre fratelli capaci di far girare la testa a ogni donna – Daphne comincia a temere che quel trasferimento non sia stato per niente una buona idea.

Eppure non ha scelta. Saint-Valloire potrebbe essere l’unico posto in cui sentirsi al sicuro, e l’unico in cui nascondersi dall’uomo che le dà la caccia.

Continua a leggere

Review party: “La regola d’oro” di Amanda Craig – ed. Astoria

Buongiorno! Oggi partecipo al review party de di Amanda Craig. Ringrazio la casa editrice per l’opportunità.

Trama

Quando Hannah viene invitata da Jinni nello scompartimento di prima classe del treno che da Londra sta andando in Cornovaglia, non sa che sta per precipitare in una tela di ragno. Ora una madre single in forte difficoltà economica, Hannah era fuggita dalla Cornovaglia per andare all’università. Ma una volta sposato Jake e avuta una bambina, i suoi sogni si trasformano in un’amara disillusione. Il marito l’ha lasciata per Eve, ricca e senza figli, e Hannah suo malgrado si è messa a fare la donna delle pulizie per sopravvivere. Anche Jinni è ugualmente arrabbiata col marito e in cerca di vendetta, e nel corso del viaggio le due donne decidono di uccidere ciascuna il compagno dell’altra. Dopotutto, sono due estranee su un treno: chi potrà mai collegarle? Ma quando Hannah incontra il marito di Jinni, ben presto capisce che lei non le ha raccontato tutta la verità su se stessa e sulla persona da assassinare. Chi mente? Chi è la vera vittima? Amanda Craig reinterpreta al femminile, al tempo della Brexit e del #MeToo, il noir di Patricia Highsmith Sconosciuti in treno e il film di Alfred Hitchcock Delitto per delitto, regalandoci un romanzo che avvolge il lettore in una narrazione serrata e mette a nudo la stranezza di vite apparentemente normali.

Continua a leggere

Review tour: “Sotto il ponte del diavolo” di A. S. Twinblack

Buongiorno! Oggi partecipo al review tour de Sotto il ponte del diavolo. Ringrazio l’autrice per l’opportunità.

Trama

“Ancora nessuna notizia della quindicenne scomparsa a Poggio Castano nella serata dell’8 luglio. La giovane aveva detto a sua madre che sarebbe andata a casa di un’amica, dove però non è mai giunta.”

Bea scosse la testa. Aveva atteso con ansia il notiziario regionale delle diciannove, con la speranza che i giornalisti fornissero maggiori dettagli su come fossero andati veramente i fatti, invece l’uomo fece da parte i fogli che aveva davanti a sé, e passò a parlare della notizia successiva.

C’era stato un incidente in un cantiere dove una gru si era ribaltata, e l’operaio era stato travolto perdendo la vita. A quella di notizia il giornalista dedicò più tempo, forse proprio perché il povero operaio era deceduto dopo tre giorni di agonia.

Melissa, invece, era solo scomparsa anche se, i più pessimisti in paese, iniziavano a insinuare che fosse morta.”

Gino, un anziano di ottantaquattro anni, sosteneva che fosse stato il fantasma di un boscaiolo a ucciderla, quello che da anni appariva sotto il ponte del diavolo, lungo la vecchia mulattiera, e vagava nella boscaglia imbracciando un’ascia.

Continua a leggere

Review party: “Senza colpa” di Charlotte Link – Ed. Corbaccio

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Senza colpa di Charlotte Link. Ringrazio la Corbaccio per l’opportunità.

Trama

Una calda giornata estiva: Kate Linville, sergente investigativo di Scotland Yard, si trova sul treno che da Londra la conduce al commissariato di Scarborough nello Yorkshire, il suo nuovo posto di lavoro ma anche un luogo legato alla sua infanzia e agli ultimi casi su cui ha investigato. Improvvisamente una donna le chiede aiuto: è inseguita da un aggressore armato, che tenta di ucciderla sparando un colpo di pistola prima di dileguarsi. Contemporaneamente la cittadina costiera è sconvolta da quanto è successo a un’insegnante di liceo, che rischia la paralisi in seguito a una caduta in bici dovuta a un cavo teso sulla strada da uno sconosciuto, che prima di fuggire le ha sparato. Due donne che non si conoscono e che nulla hanno a che fare l’una con l’altra. Eppure, la pistola che ha sparato è la stessa. Ma se l’arma è il collegamento tra i due tentativi di omicidio, quali altre relazioni ci sono? Kate, prima ancora di prendere ufficialmente posto nella nuova sede, si trova per le mani un’indagine complessa e ulteriormente complicata dal fatto che il suo diretto superiore e amico, Caleb Hale, è stato momentaneamente sospeso dal servizio. E dalla volontà di troppe persone di custodire gelosamente dei segreti dietro un muro insormontabile di silenzio, menzogne e paura, che perdura da anni. Quando il muro comincerà pian piano a sgretolarsi, sempre più persone saranno in pericolo di vita, ma nessuno vorrà rivangare il passato. O forse quasi nessuno.

Continua a leggere

Review party: “Come uccidono le brave ragazze” di Holly Jackson – ed. Rizzoli

Buongiorno! Oggi partecipo al review party di Come uccidono le brave ragazze di Holly Jackson. Ringrazio la casa editrice per l’opportunità.

Trama

Little Kilton, aprile 2012: Andie Bell, una delle ragazze più popolari della scuola, viene uccisa. O meglio, scompare, e il suo corpo non verrà mai ritrovato. L’assassino è Sal Singh, compagno di scuola e amico della vittima: la polizia e tutti in città ne sono convinti. Il suo suicidio a qualche giorno di distanza ha cancellato tutti i dubbi. Ma Pippa Fitz-Amobi, che al tempo dei fatti aveva dodici anni e che ora si prepara a fare domanda per il college, non ne è per niente sicura. Quando sceglie di studiare il caso come tesina di fine anno, comincia a scoprire segreti che qualcuno in città vuole disperatamente che rimangano tali. E se l’assassino fosse davvero ancora là fuori?

Continua a leggere

Segnalazione: “Il caso Van Helsing” di Sergio Faccini

Buon pomeriggio! Oggi vi segnalo Il caso Van Helsing di Sergio Faccini. Scopriamolo insieme!

Titolo: Il caso Van Helsing

Autore: Sergio Faccini

Genere: Thriller

Formato: Digitale e cartaceo

Editore: self

Link acquisto: Amazon

Trama

Il giovane commissario Enrico Ravelli si è arruolato in polizia per passione.
Sognava di sgominare i criminali e fare la differenza, ma tutto ciò che gli spetta è un mero lavoro d’ufficio. Questo finché non arriva l’occasione di tutta una vita: dirigere una squadra e trovare l’autore di un crimine particolarmente efferato e cruento, legato a una setta di bevitori di sangue. Tra fanatismo e fantasia, tra vampiri veri o presunti, il commissario Ravelli dovrà addentrarsi in un mondo oscuro, insieme all’affascinante agente speciale Rider…

Continua a leggere