Intervista a Pasquale Capotosto

Grazie al romanzo di Valentina Piazza, Il canto degli abissi, (link acquisto Amazon) abbiamo scoperto la natura selvaggia dell’isola di Eilean Mor e la leggenda legata al suo faro. Ma cosa sappiamo dei marinai? Come vivevano e quanto tempo restava lontani dalle loro case? Per rispondere a queste domande abbiamo intervistato per voi un ufficiale di marina, Pasquale Capotosto, che ci racconterà la sua esperienza nel lontano mare del nord e di come si concilia lavoro-casa-famiglia. Ma soprattutto gli abbiamo chiesto cosa attrae gli uomini al mare…

Intervista a Pasquale Capotosto

Ciao Pasquale, innanzitutto spiegaci in cosa consiste il tuo lavoro, il grado cui appartieni, com’è organizzato, quando è iniziato, per quanto tempo resti lontano da casa…

Pasquale Capotosto, nato a Formia (Latina), il 9 maggio 1975, diplomato nel 1994 presso l’Istituto tecnico nautico di Gaeta.

Nel 1998 una telefonata mi arrivò a casa: un amico, imbarcato su delle chimichiere (navi adibite al trasporto chimico) mi disse che a bordo erano rimasti senza mozzo (la figura dedicata alle pulizie a bordo); accettai subito e fui contattato dalla compagnia, e nell’arco di due giorni, mi ritrovai all’aeroporto internazionale di Fiumicino diretto a Daghenam. Arrivato a bordo mi furono spiegate quelle che sarebbero state le mie mansioni e iniziai nel pomeriggio. A sera, invece di andare a riposare, andavo sul ponte comando, lì c’era quel mio amico che mi aveva chiamato; iniziavo così a fare un po’ di pratica su quello che poi sarebbe stato il mio futuro.

Oggi sono ufficiale e con l’onore di avere avuto il battesimo in una delle zone più difficili da affrontare, e in uno dei periodi più pesanti, mari del nord, in inverno… ed era tosta per quella tipologia di nave: 3000 tonnellate di stazza lorda. Ogni tanto, vedevo le onde del mare passare da un lato all’altro, la nave completamente ricoperta di ghiaccio, eh, sì, le bassissime temperature ghiacciavano gli spruzzi di mare. Fino al 2003 navigai su quelle navi; a volte alternandomi agli imbarchi nel Mediterraneo. Dal 2003 a 2006, cambiai società e mi imbarcai su una nave che faceva trasporto di asfalto liquido tenuto ad altissima temperatura, ma le logiche aziendali, per risparmiare sui costi degli italiani, decisero di sostituire tutti noi con personale straniero. Continua a leggere

Recensione: “Il canto degli abissi” di Valentina Piazza –  Ed. Literary Romance

Buongiorno a tutti! Oggi vi lascio la mia recensione dell’ultimo romanzo di Valentina Piazza Il canto degli abissi edito dalla Literary Romance.

45071913_1937414616563466_1796186474584997888_nSinossi

Dicembre, 1900.

James Ducat è il sovrintendente al faro dell’isola di  Eilean Mor; lo accompagnano due fidati marinai, il vecchio Thomas  Marshal e il giovane Donald McArthur. Tutti loro sono a conoscenza dei  misteri del luogo, ma non se ne lasciano sopraffare se non quando è proprio James a sentirne il richiamo. Il canto che lo ammalia ha la voce  di donna, è soave, è potente. Sfidando i compagni e le leggi stesse  della natura, James Ducat cede a quella voce, mettendo tutti in pericolo…

Giorni nostri.

Gli inspiegabili fatti accaduti al faro, non hanno trovato ancora risposta e la sede della Northern Lighthouse Board, ha insabbiato ogni cosa da decenni ormai. Continua a leggere

Cover Reveal: “Il canto degli abissi” di Valentina Piazza – Literary Romance

Ciao a tutti! Mettetevi comodi perché sto per presentarvi una novità bomba.  La Literary Romance ha annunciato la sua prossima uscita: “Il canto degli abissi” di Valentina Piazza. Siete pronti per scoprire quali misteri si nascondono nelle profondità del mare?

45071913_1937414616563466_1796186474584997888_nTrama

Dicembre, 1900.

James Ducat è il sovrintendente al faro dell’isola di Eilean Mor; lo accompagnano due fidati marinai, il vecchio Thomas Marshal e il giovane Donald McArthur. Tutti loro sono a conoscenza dei misteri del luogo, ma non se ne lasciano sopraffare se non quando è proprio James a sentirne il richiamo. Il canto che lo ammalia ha la voce di donna, è soave, è potente. Sfidando i compagni e le leggi stesse della natura, James Ducat cede a quella voce, mettendo tutti in pericolo…

Giorni nostri.

Gli inspiegabili fatti accaduti al faro, non hanno trovato ancora risposta e la sede della Northern Lighthouse Board, ha insabbiato ogni cosa da decenni ormai. Quando, Morgan Ducat, decide di far chiarezza sulla misteriosa scomparsa del suo avo, si ritrova a combattere con la diffidenza della Società che gestisce la funzionalità dei fari. Soprattutto quello di Eilean Mor. Continua a leggere

Segnalazione: “Raccontami della Scozia” di Valentina Piazza

Buongiorno! Eccomi di nuovo tra voi dopo una bellissima vacanza in uno dei paesi più belli e suggestivi al mondo: l’Islanda. Per farci del male oggi viaggiamo in Scozia (paese che amo alla follia) grazie alla penna di Valentina Piazza e al suo ultimo romanzo Raccontami della Scozia! Scopriamolo insieme.

Dati tecnici

Prezzo ebook: 0.99 euro
Genere: romance con un pizzico di mistero, a metà tra presente e passato. Autoconclusivo
Self publishing, editato Literary Romance

41epJNF42OL._SY346_Sinossi

Da sempre Giada sogna di visitare la Scozia, ma non ha mai trovato la spinta necessaria a partire. Delusa da una relazione fallita e dal tradimento della sua più cara amica, decide di prendersi un periodo di vacanza per visitare la festa popolare celtica che ogni anno anima i boschi vicino La Thuile, in Valle d’Aosta. Non appena si immerge nell’atmosfera del festival si sente rinascere, finalmente in pace con se stessa. Qui conosce Evan, affascinante suonatore di cornamusa di origine scozzese che le terrà compagnia per tutta la durata dell’evento. Continua a leggere

Segnalazione: “Lo scozzese dei miei sogni” di Valentina Piazza

Buon pomeriggio! Avete voglia di un bel tour in Scozia? Io SEMPRE! Grazie a Valentina Piazza abbiamo una proposta “low cost” per poter compiere un giro in questo paese fantastico. Conosciamo insiemeil suo romanzo Lo scozzese dei miei sogni.

51nCf3cmHcLSinossi:

Abigail Cormac è famosa, ha un suo blog ed è una cuoca di successo, vive a Londra e la città non ha segreti per lei, ma… Le manca qualcosa. Per questo in men che non si dica compra un antico cottage e si trasferisce a Kyle of Lochash, Highlands, Scozia.
Qui trova una minuscola gattina e conosce Rose, la sua vicina di casa, amante dei romanzi e dei lieti fine, che pare decisa ad accasarla.
La vita nelle Highlands è diversa da quella che Abby conduceva a Londra, il cottage è vecchio e ogni giorno salta fuori un guasto da riparare, ma non c’è da preoccuparsi se nei paraggi si trova Logan Oh’mulley: idraulico, tecnico delle caldaie, pompiere, giardiniere e… Tremendamente sexy, quasi come l’uomo che popola i sogni di Abigail. Continua a leggere