Segnalazione: “Novità di settembre – Leone Editore”- Sonia Morganti, Phoebe Morgan, Viviana Bardella

Buongiorno e buon venerdì! Oggi vi segnalo le novità in arrivo per la casa editrice Leone. Da leccarsi barba, baffi e capelli da quanto sono meravigliose!

“Patres” di Sonia Morganti

41754847_2185054765110370_6268887690616242176_n

LA MITICA STORIA DEI LEGGENDARI GEMELLI ROMOLO E REMO IN UN’EPOCA ANTICA, PIENA DI FASCINO E STUPORE.

Questa è la storia di un Lazio arcaico e selvaggio, una terra dalla bellezza straordinaria, in cui i re più saggi sono considerati divinità, due popoli si sono appena fusi e due gemelli, di nome Romolo e Remo, sono appena nati. Ma è anche la storia di un re detronizzato e malinconico; di una fanciulla giovanissima, che ripone negli dei ogni speranza di vendetta e riscatto; di un pastore dall’aspetto rozzo che cela il suo carattere dolce; e della bellissima principessa di un popolo guerriero, apparentemente dura come le sue montagne.

«Con le menzogne dei sacerdoti ti sei preso tutto ciò che volevo. Cosa vuoi fare adesso? Ammazzarmi? Forza, fallo. Fallo, per gli dei. Tanto cosa cambierà? Ti sei nutrito di ciò che sarebbe stata la mia vita. Io sono un guscio vuoto. Abbi il coraggio di terminare ciò che hai iniziato!»

Biografia dell’autrice: Sonia Morganti nasce in provincia di Latina nel 1978 e si laurea in legge nel 2001. Appassionata di trekking, astronomia e archeologia, si occupa di divulgazione storica e culturale. Ha già pubblicato, con Leone Editore, Calpurnia – L’ombra di Cesare (2015) e Far West (2017).

Il romanzo è disponibile su Amazon e sul sito della casa editrice


“Bugiardo” di Phoebe Morgan

42203243_2188109464804900_2569055351190061056_nIl padre di Corinne e Ashley è morto un anno fa, ma le due sorelle, che gli erano entrambe molto legate, avrebbero davvero bisogno del suo supporto. Ashley infatti vede il marito tornare ogni giorno più tardi dall’ufficio, la figlia di pochi mesi sembra incapace di dormire e quella adolescente, Lucy, quasi non le rivolge la parola. A Corinne, invece, piacerebbe avere i problemi della sorella, frustrata com’è dalle difficoltà che sta incontrando nel rimanere incinta. Un quadro familiare apparentemente normale viene turbato dal misterioso ritrovamento da parte di Corinne, prima in casa e poi in ufficio, di alcune parti della sua vecchia casa delle bambole, costruitale proprio dal padre. Chi le sta lasciando, e come se le è procurate? Quando scopre che la casa giocattolo è sparita dalla soffitta della vecchia villa dei suoi, Corinne comincia a vedere minacce ovunque. Dovrà riuscire a distinguere il vero dal falso per scoprire chi sta attentando al benessere della sua famiglia.

Corro alle finestre, controllo che siano tutte chiuse per bene. E lo sono. La casa è mortalmente silenziosa e non posso farci niente. Mentre girovago per le stanze comincio a piangere un po’; delle lacrime calde e orribili scendono lungo le mie guance. Che cosa sta succedendo? Qualcuno è stato nell’appartamento, ha toccato le nostre cose, camminato attraverso questa stanza. Ora ne sono sicura. Lo so che questo cavallo è quello che mi ha dato papà. Lo so che lo è. Qualcuno ha le nostre cose, e si sta assicurando che mi vengano restituite.

Biografia dell’autrice: Phoebe Morgan è sia un’autrice sia una editor. Ha studiato inglese alla Leeds University dopo essere cresciuta nella campagna del Suffolk. In passato ha lavorato come giornalista, mentre ora durante il giorno corregge libri thriller e sentimentali per una casa editrice e la sera scrive invece le proprie opere. Vive a Londra e il suo account Twitter è @Phoebe_A_Morgan. Bugiardo è il suo romanzo d’esordio.

Il romanzo è disponibile su Amazon e sul sito della casa editrice


“Non chiamarlo amore” di Viviana Bardella

41890374_2186514084964438_1689047909795889152_nATTRAZIONE CARNALE O AFFINITÀ D’ANIMO? LA SCELTA NON È MAI STATA COSÌ DIFFICILE.

Carmelle, giovane pasticcera parigina, intreccia una relazione con Alain, un uomo maturo e carismatico che si rivela un sadico manipolatore. L’unica via di salvezza è rappresentata da Didier Masson, nobile e altruista, amico di Alain e innamorato di Carmelle, che è disposto a mettere in gioco tutto se stesso pur di aiutarla a riprendere il controllo della sua vita. Divisa tra due uomini, incerta sulla via da seguire, Carmelle si ritroverà a fare una scelta difficile: continuare a vivere o, lentamente, morire.

Era peggio di una droga, e io ne ero assuefatta, completamente dipendente. Talvolta mi chiedevo se esistesse un modo per estirparlo dalla mia mente e dal mio corpo. Una medicina in grado di farmi dimenticare la sua esistenza. Un antidoto da usare contro di lui. Ma, se fosse esistito anche solo uno di questi rimedi, lo avrei usato? No. Come ogni drogato anch’io predicavo di voler smettere, mentre ogni volta ne prendevo una dose maggiore.

Biografia dell’autrice: Viviana Bardella vive nella sua adorata Milano, insieme al marito e ai tre figli. Scrittrice per passione, ha già all’attivo quattro romanzi. Non chiamarlo amore è il suo primo libro pubblicato con Leone Editore.

Il romanzo è disponibile su Amazon e sul sito della casa editrice

Buona lettura!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...