Recensione: “Sweet: una dolce conquista” di J. Daniels – Always Publishing

Buongiorno oggi vi presento la recensione del romanzo Sweet: una dolce conquista di J. Daniels. Ringrazio la casa editrice per la copia digitale del libro.

51OdmMRV-CL._SY346_Sinossi:

Cosa succede quando una pasticciera tutto pepe incrocia sul suo cammino il contabile più sexy di tutta Chicago?

Le scappatelle ai matrimoni non portano mai a nulla di buono, soprattutto se il matrimonio è quello di un ex-fidanzato. Chi indugia in questo vizioso passatempo conosce le regole. Entra. Rimorchia. Esci.  Nessuna aspettativa di una relazione. Solo sconcio sesso da matrimonio.

Dylan Sparks conosce il protocollo. E anche se sperimenta il miglior sesso della sua vita con un perfetto sconosciuto mortalmente affascinante, è assolutamente decisa a mettere la parola fine alla loro avventura insieme con la serata.

Quello che Dylan non immagina è che a Reese Carrol delle regole non importa nulla. Lui vuole più che una sola notte, e sa di essere troppo irresistibile perché Dylan si lasci sfuggire quest’occasione. Reese non vorrebbe mai lasciarla andare. Dylan è decisa a proteggere il suo cuore.

Chi avrà la meglio in questa dolce dipendenza, combattuta a colpi di ironiche battaglie e tregue bollenti?


Recensione di Mara

Vi piacciono i dolci? Sono sempre stata attratta dal mondo della pasticceria e non solo perché quando si addenta una bella fetta di crostata si ha una soddisfazione incredibile, ma perché trovo che certi dolci siano a tutti gli effetti delle vere opere d’arte. Quelle torte con tutte le loro creazioni e che spesso vediamo anche in televisione sono in grado di incantarmi e potrei trascorrere ore a rimirarle. Ma perché vi sto parlando di torte? Ovviamente non è mia intenzione farvi venire l’acquolina in bocca!

La protagonista di Sweet: una dolce conquista è una ragazza di ventisei anni che si chiama Dylan e gestisce da diverso tempo una pasticceria. Questo dettaglio e il fatto che dalla trama questa storia mi ricordava un po’ quelle commedie sentimentali americane che ogni tanto mi piace guardare mi hanno convinta a leggere questo libro. Insomma non potevo farmelo scappare!

Dylan ha sempre amato preparare i dolci sin da quando era bambina e custodisce ancora con molto affetto le ricette delle prime torte che le ha insegnato sua nonna quando lei a stento riusciva a tenere in mano una teglia. Forse molti non se ne rendono conto ma questo mestiere è piuttosto impegnativo e stressante ma può dare anche molte soddisfazioni. La gioia dipinta sul volto di un cliente quando riceve la torta dei suoi sogni ripaga Dylan di tutta la fatica e le riempie il cuore di gioia!

Ogni giorno lavora sodo e sforna dolci di ogni tipo per ogni festività e ricorrenza, ma, tra tutte le torte e tutti i banchetti a cui è tenuta a partecipare, di certo non si sarebbe mai aspettata di dover  preparare il dolce nuziale per il matrimonio del suo odioso ex fidanzato!

La maggior parte delle persone probabilmente avrebbe rifiutato ma Dylan, forse perché in fondo è una ragazza fin troppo buona, decide di partecipare all’evento nonostante i rapporti tra lei e il suo ex non siano dei migliori. Per fortuna non tutto il male viene per nuocere! Gli invitati sono tantissimi e, quindi, Dylan, dopo aver svolto il suo dovere di pasticcera, può cogliere l’occasione per confondersi tra la folla e cercare di divertirsi.

Durante il ricevimento incontra Reese, un giovane e affascinante contabile. Tra di loro nasce subito una forte attrazione e, complice qualche bicchierino di troppo e l’euforia generale dell’evento, i due si ritrovano a fare sesso nella toilette degli uomini.

Questo momento doveva rimanere un caso isolato di trasgressione passeggera, ma qualcosa non va secondo i loro piani…

I due ragazzi iniziano a frequentarsi e il loro rapporto diventa ogni giorno più importante e più profondo.

Dylan e Reese, però, non vogliono assolutamente una relazione amorosa seria e stabile e mettono subito le regole in chiaro: la loro relazione è basata solo sulla loro intesa fisica e nient’altro. Niente legami fissi, niente impegni e soprattutto nessun coinvolgimento emotivo!

A parole tutto è sempre facile ma si sa che al cuore non si comanda… Riusciranno Dylan e Reese a non farsi travolgere dai sentimenti?

«Nessuno ti farà sentire così bene, Dylan, solo io».

I miei occhi sono incollati ai suoi e non riesco a distogliere lo sguardo. Voglio dirgli che ha ragione, che so che nessun altro ragazzo mi farà mai sentire così, e non vorrò mai darne a un altro la possibilità. Ma non lo faccio. Invece, lo sento soltanto.

La caratterizzazione dei personaggi è uno dei punti di forza del romanzo.

Dylan è una persona complessa e dalle mille sfaccettature. L’ho amata e odiata allo stesso tempo e confesso che in alcuni momenti avrei voluto prenderla a sberle e darle uno scossone. Ho apprezzato la sua vitalità, l’energia che sprizza da tutti i pori e la sua lingua tagliente. Sa essere dolce, generosa e ironica. Quello che ho poco amato di lei è la sua impulsività e la sua pessima abitudine di saltare subito frettolosamente alle conclusioni  senza lasciare il tempo alle persone di chiarire i loro punti di vista. È un atteggiamento che ho trovato spesso infantile e ottuso e che le ha portato (ovviamente) molti grattacapi.

E ancora una volta cala il silenzio tra di noi. Ma questo tipo di silenzio, dove nessuna parola è la benvenuta perché il solo stare insieme, stringendoci, è meglio di qualsiasi cosa possa essere detta… questo tipo di silenzio, è perfetto. E allora perdo conoscenza, grazie alla mia forma preferita di dipendenza: Reese Carroll.

Ho adorato Reese e in effetti ho invidiato molto Dylan per la sua fortuna! All’inizio ho faticato un po’ a comprendere il carattere di questo personaggio.  Mi è parso un po’ sfuggente e misterioso nei primi capitoli. A mano a mano che procedevo con la lettura sono riuscita a conoscerlo meglio e ho potuto apprezzare anche i lati più nascosti della sua personalità. Reese è un uomo maturo, con la testa sulle spalle ed è un professionista abile nel suo lavoro. Anche se non vuole una storia seria sa essere molto dolce e premuroso nei confronti di Dylan ed è sempre disposto ad aiutarla in ogni situazione. Sa anche essere geloso e possessivo e non sopporta quando Dylan indossa abiti troppo succinti che possono attirare lo sguardo di altri ragazzi. In questi momenti le reazioni di Reese mi hanno fatto provare davvero molta tenerezza.

Attorno ai due protagonisti ruotano delle figure secondarie che sono un vero valore aggiunto alla storia. Tra i vari amici della coppia ho adorato Joey, il migliore amico di Dylan. Joey è un ragazzo allegro, sensibile e sempre con la battuta pronta ed è l’amico che tutti vorremmo avere vicino nei momenti difficili.

Non ho mai saputo di volere questo finché non ti ho incontrato. Tutto l’amore che ho dentro di me è sempre stato tuo e sempre lo sarà.

La trama del romanzo è lineare e non ci sono grossi sconvolgimenti. La storia d’amore tra i due protagonisti è dolce, romantica e anche molto passionale ma per poter coronare il loro sogno d’amore i due dovranno affrontare numerosi ostacoli.

Lo stile è fluido, diretto ed esplicito (in alcuni punti anche troppo per i miei gusti). Le descrizioni sono dettagliate e accurate ma non appesantiscono mai la narrazione.

Mi sta guardando in quel modo in cui solo lui mi guarda, l’unico modo in cui vorrò mai essere guardata dall’uomo che ho scelto. E io ho scelto lui.

Il romanzo della Daniels è gradevole e può essere letto in tempi piuttosto veloci e sa regalare molte emozioni. Ci sono scene di puro romanticismo che sono in grado di infiammare letteralmente l’animo di chi legge e ci sono, invece, momenti in cui ho provato rabbia e divertimento.

Questo libro è il primo volume di una saga ma è autoconclusivo e può essere benissimo letto senza leggere il seguito (anche se io vi suggerisco di non fermarvi solo al primo romanzo).

Il finale mi ha soddisfatto, l’ho trovato anche molto toccante e non lascia dei punti in sospeso o quella sensazione di incompletezza che spesso ti lascia il primo volume di una saga. Sweet: una dolce ricompensa, il secondo libro, è stato pubblicato pochi giorni fa grazie al prezioso lavoro della Always Publishing ed è già disponibile sugli store per l’acquisto.

Sweet: una dolce conquista è un romanzo che mi ha ricordato il cioccolato al peperoncino. Dolce e piccante al punto giusto! È una storia che consiglio a chi è in cerca di una lettura non troppo impegnativa e che ami i romance.

Il romanzo è disponibile su Amazon

Buona lettura

3 pensieri su “Recensione: “Sweet: una dolce conquista” di J. Daniels – Always Publishing

  1. Pingback: Review Party: “Sweet: una dolce ricompensa” di J. Daniels – Always Publishing | ROMANCE E ALTRI RIMEDI

  2. Mmm sembra il classico romance :/ Senza aggiungere nulla di nuovo, ecco… Sicuramente intrigante e interessante, ma solo se si è abituati a giostrarsi tra i vari generi letterari: sia mai che si possano trovare similitudini con tutte le altre storie d’amore affrontate nel breve periodo perché, altrimenti, si rischia di dargli una valutazione troppo bassa per via della consuetudine di lettura XD

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.